2 Divisione – Trasferta positiva all’Elba

A.S.D. ELBA VOLLEY – VOLLEY SEI ROSE ROSIGNANO 1-3 (25/22-15/25-13/25-17/25)

Una partita sicuramente da ricordare, poiché il Sei Rose ha dovuto autogestirsi a causa dell’assenza per malattia di mister Onorati, che non è stato possibile sostituire da nessun altro allenatore. Come ben sappiamo, le trasferte sull’isola sono sempre insidiose, ma questa tegola improvvisa ha ovviamente acuito i disagi. E allora tutte le ragazze si sono unite e grazie ai preziosi consigli delle veterane, Cudia in primis nella veste di “allenatore”, sono riuscite a tirarsi fuori da questa situazione scomoda.

Si entra in campo con Bruni palleggiatrice, Beltrando e Citi bande, Pieraccioni opposta, Falaschi e Bianchi al centro, Pino e Panattoni ad alternarsi come liberi. Le biancoblu partono forte e si portano subito avanti, ma a metà set si fanno rimontare dalle padrone di casa, nuovo allungo delle nostre che però vengono riprese sul 20 pari e a quel punto un po’ di paura e l’entusiasmo delle giovani elbane fanno il resto: set perso 25 a 22.

Il Sei Rose non si disunisce, anzi ci mette più cattiveria e il secondo set non è mai messo in discussione, sempre avanti nettamente.

Stessa storia nel terzo set, con le biancoblu sicure e costantemente in vantaggio; sul finire entra in campo Sammuri per far riprendere fiato a Bruni.

Nel quarto set si riparte con la formazione che ha concluso il set precedente, l’inizio è un po’ più combattuto ma poi il servizio fa la differenza e alcune belle battute di Bianchi, Falaschi, Pieraccioni e Citi non danno scampo alle avversarie; nel finale c’è spazio anche per Nocchi.

Veramente una giornata bella e particolare… grazie bimbe (e grazie Ilaria)!

P1030902

Ingresso in campo

P1030903

Tutte unite…

P1030905

Fase di gioco

P1030909

L’attenzione in campo

P1030910

Ci si consiglia sul da farsi…

 

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

U18 vince contro il Cecina e consolida il primato nel girone

Volley Sei Rose Rosignano – Baia del Marinaio Volley Cecina Blu 3-1 (21/25-25/19-25/9-30/28)

Una buona gara, quella disputata venerdì sera alla palestra Picchi, che consente alle ragazze di Onorati di consolidare il primo posto nel girone.

Si parte con Menichetti in regia, Beltrando e Pellegri sulle bande, Pieraccioni opposto, Logi e Falaschi centrali, Pino e Panattoni come liberi; la partenza non è certo delle più felici, con molti errori in ricezione e tutte piuttosto statiche in campo permettendo così alle cecinesi di rimanere sempre sopra senza problemi. A metà set cambio di palleggiatrice, ma sostanzialmente le cose non cambiano e nonostante una flebile reazione, il set va in mano alle avversarie.

Il Sei Rose si scuote al cambio campo e grazie ad alcune ottime serie di battute e molte variazioni in attacco si porta saldamente in vantaggio; un appannamento a metà set fa rientrare in gioco il Cecina, ma poi tutto si ricompone e le biancoblu chiudono piuttosto facilmente.

Il terzo set non ha assolutamente storia, con il Sei Rose che spadroneggia e non lascia che 9 punti ad un Cecina estremamente falloso.

Decisamente più emozionante l’ultima frazione di gioco, che sebbene sembri poter essere gestita con una certa facilità dalle padrone di casa, regala invece un finale di gara testa a testa con azioni palpitanti alternate ad errori clamorosi; alla fine è comunque il Sei Rose a chiudere la partita 30-28 e a portare a casa i meritati tre punti.

P1030870 P1030890

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

SERIE D: ROSIGNANO VINCE A CECINA ED E’ CAMPIONE D’INVERNO!

Le "tigrotte" scese in campo a Cecina

Le “tigrotte” scese in campo a Cecina

Volley Cecina – Volley Sei Rose Rosignano   1-3  parziali (16/25-12/25-25/16-13/25)

Bella prestazione della nostra Serie D che, nell’ostico campo di Cecina, sale in cattedra e porta a casa tutti i punti in palio rimanendo sola al vertice della classifica e chiudendo questa prima parte di campionato come CAMPIONE D’INVERNO.

Dovendo fare i conti con gli infortuni di Buzila e Babbini mister Lavorenti manda in campo Fusano-Cavallini sulla diagonale, Beppi-Ruggeri al centro, Pintimalli-Picchianti a banda e Pardini come libero. L’inizio del primo set è un po’ contratto e farcito di errori tanto che, le biancoblù sono le artefici di tutti i punti sia a favore che contro fino al 10/10 quando la situazione si sblocca e il Rosignano inizia a mettere palloni a terra fino a chiudere il set 16/25. Il secondo set parte subito bene per il Rosignano che da subito crea un solco nel punteggio che va via via aumentando fino al 12/25 grazie anche a buoni turni di battuta. Ma chiudere i set troppo facilmente fa calare la concentrazione e infatti il terzo set parte in affanno per un Rosignano che sembra la brutta copia dei set precedenti, sprecone e non più in partita; in un attimo si trova sotto 12/4 ma un ottimo turno in battuta di capitan Fusano riporta il punteggio in parità. Le cose sembrano mettersi per il verso giusto ma è solo un fuoco di paglia, cala nuovamente il buio per il Rosignano  e le atlete cecinesi hanno campo libero, ci credono, non sbagliano più nulla, e, nonostante una girandola di cambi dove coach Lavorenti mette in campo tutte le “bimbe” a disposizione cercando di arginare le offensive avversarie, il set finisce 25/16.

Nel quarto set il Rosignano entra in campo concentrato e deciso a portare a casa la partita, mette in difficoltà le avversarie sui turni in battuta di Beppi e Fusano; le attaccanti fanno il loro e il set scivola via senza sussulti fino al 13/25 che chiude la partita.

Grande tifo e tanto pubblico di Rosignano sugli spalti del Palazzetto Frontera che ha incessantemente sostenuto le sue beniamine con esplosione finale di gioia per questa bella vittoria.

La prossima settimana il campionato di serie D osserva un turno di stop.

L’appuntamento per tutti è per il 6 febbraio al Palazzetto Balestri alle ore 18.00 dove il Rosignano ospiterà la Pallavolo Versilia nella prima giornata di ritorno.

IMG-20160125-WA000

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2 Divisione: Volley Sei Rose Rosignano – Union Volley Val di Cornia 1-3 (23/25 25/18 25/27 22/25)

Purtroppo un’altra partita gettata al vento da parte di un Sei Rose troppo discontinuo e con un alto tasso di errore al servizio.

Le ragazze di casa partono bene portandosi in vantaggio anche di 6 punti, poi si fanno rimontare e superare, riescono a rimettersi in corsa ma alcuni errori in battuta vanificano lo sforzo regalando il set alle avversarie.

Discorso diverso nel secondo set quando, come già accaduto più volte in passato, la squadra di Onorati mostra il gioco che sa esprimere e chiude con facilità nonostante qualche regalo di troppo a metà set.

Anche il terzo set sembrerebbe ricalcare lo stesso andamento, con le biancoblu che si portano con facilità sul 16-9 ma poi un black out inspiegabile su una rotazione dà modo al Val di Cornia di portarsi sul 16-18; il Sei Rose nonostante gioca in affanno, comunque riesce a recuperare ma proprio sul finale nuovi errori in battuta ed alcune decisioni arbitrali a nostro sfavore ci portano sotto 1-2.

L’ultimo set è forse quello giocato peggio, con un po’ troppa confusione in campo e senza la giusta determinazione: si chiude anche qui con un errore arbitrale ma questa è solo una notazione, non la causa della sconfitta.

Peccato, perché la squadra ha dimostrato che se giocasse con la testa potrebbe giocarsela alla pari con qualsiasi formazione: speriamo che serva di insegnamento per il futuro.

Formazione: Beltrando, Bianchi, Bruni, Cudia, Falaschi, Ingenito, Panattoni, Pellegri, Pieraccioni, Pino, Sammuri.

IMG_20160122_223547IMG_20160122_205204

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

U18: Volley Sei Rose Rosignano – Torretta Volley Livorno 3-0 (25/19 25/19 31/29)

Le ragazze di Onorati partono con il piede giusto nel primo incontro del girone che stabilirà la classifica dal 5° al 8° posto, sbarazzandosi con una certa autorità del Torretta (praticamente la stessa squadra affrontata la scorsa settimana nel campionato di 2a divisione).

Si parte con Bruni palleggiatrice, Beltrando e Pellegri bande, Logi e Falaschi centrali, Pieraccioni opposto, Pino e Panattoni ad alternarsi come liberi: il set scorre via senza particolari sussulti con il Sei Rose sempre avanti di qualche punto e capace di imporre il suo gioco.

Stessa formazione nel secondo set, che si chiude con lo stesso risultato, anche se con un passaggio a vuoto delle biancoblu a metà set.

Nel terzo set invece è evidente il calo di concentrazione del Sei Rose, soprattutto nella fase di ricezione, che dà modo alle livornesi di portarsi avanti. Onorati prova ad immettere forze fresche in campo (prima Menichetti per Bruni, poi Citi per Pellegri ed infine Bianchi per Logi) ma almeno all’inizio si continua a faticare, poi sul finale del set quando ormai la situazione sembrava compromessa, riprendiamo a macinare gioco agguantando il 23 pari. A quel punto, complice la paura, da entrambe le parti si inanella una serie infinita di errori che allungano a dismisura il set, fino a quando il Sei Rose riesce ad avere la meglio sul 31/29.

Brave bimbe, bella prova di orgoglio e anche con fasi di bel gioco!

IMG_20160119_222025

La gioia dopo la vittoria

IMG_20160119_222014

Il saluto finale

 

 

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

SERIE D: GRANDE PRESTAZIONE CONTRO IL VOLLEY PONSACCO

in campo

Da sinistra: Fusano, Babbini, Picchianti, Ruggeri, Beppi, Filipponi, Pintimalli, Menichetti, Cavallini, Logi, Buzila, Pardini

 

Un palazzetto Balestri gremito fino all’inverosimile, come non si vedeva da tempo, ha fatto da splendida cornice ad un Volley Sei Rose che ha lottato su ogni pallone dall’inizio alla fine della partita senza mollare mai, ha dato spettacolo, e dopo due ore e mezzo di gioco, ha avuto ragione del Volley Ponsacco, vincendo la partita e riportandosi in testa alla classifica tra l’entusiasmo dei suoi tifosi che hanno sostenuto le “bimbe” di Lavorenti per tutto l’arco di gioco e hanno fatto da settimo giocatore in campo.pubblico1struscine

Era sicuramente una partita difficile da affrontare contro una squadra che per certi versi somiglia alla nostra, compatta, ordinata, una matricola come noi e che come noi lotta su ogni pallone. Tutta la partita è andata avanti punto a punto, quando avanti, quando indietro, ma sempre lì con le due squadre che erano sempre sul medesimo punteggio e i parziali lo dimostrano.

squadra

Il primo set inizia con il Rosignano che rincorre il Ponsacco fino all’ 8/12, massimo vantaggio delle avversarie, ma impatta il risultato sul 13 pari, sul 15, sul 17, sul 20, a quel punto mette per la prima volta la testa avanti e chiude il set 25/23.

Nel secondo set il Rosignano parte meglio e si porta sul 4/0, ma per qualche errore di troppo si fa raggiungere e ricomincia la lotta punto a punto fino al 25/27 per le ospiti.

Il terzo set è la copia dei precedenti, punto a punto fino a metà set quando si infortuna il nostro libero Babbini che è costretta ad uscire ed è stata sostituita da Pardini con un rapido cambio di maglia. Noemi entra subito in partita e la lotta ricomincia fino al finale di set quando il Rosignano piazza un break e chiude 25/22 tra un boato del pubblico presente.

Si comincia il quarto set e si arriva punto punto al 23 pari, ma questa volta è il Ponsacco che piazza il break e chiude 23/25 impattando nuovamente il conto dei set.azione

Al sorteggio per il servizio perfino l’arbitro ha fatto i complimenti ai capitani delle due squadre per la partita che stavano giocando. Inizia così l’ultimo e deciso set che, tranne per le prime azioni di gioco, ha visto il Rosignano prendere il largo, cambiare campo in vantaggio e chiudere il set 15/10 e la partite per 3 a 2.

Boato e gioia incontenibile sugli spalti. Grande prova di carattere, nonostante l’assenza di Bianca Buzila e la successiva uscita di Babbini.pubblico2

Brave, brave a tutte anche alle nostre avversarie!

attenti alle spine

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ringraziamento di Roberto Lavorenti dopo la partita Rosignano-Ponsacco

Un ringraziamento particolare al pubblico di Rosignano che mai come questa volta ci ha sostenuto per tutta la partita, NON LASCIATECI PIU’ SOLI perchè abbiamo tanto bisogno di voi, abbiamo due atlete importanti infortunate (Bianca purtroppo ha finito la stagione), nonostante questo le nostre tigrotte non mollano di un centrimetro ma ripeto, abbiamo bisogno di VOI, vi aspetto tutti a Cecina la prossima domenica per sostenerci in un derby difficilissimo.

Roberto Lavorenti

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Serie D: Volley Sei Rose Rosignano – Pallavolo Ponsacco 3-2 (25/23 25/27 25/22 23/25 15/10)

Dopo la prestazione incolore della settimana scorsa, il Rosignano mette in campo cuore e carattere e dopo due ore e mezzo di gioco batte il Ponsacco e si riprende la testa della classifica.

Il pubblico presente che ha gremito il palazzetto ha assistito ad una bellissima partita combattuta punto su punto in ogni set e dove persino l’arbitro al sorteggio del tie-break ha fatto i complimenti ad entrambe le squadre.

I punteggi sono eloquenti e sul finale il Rosignano ha tenuto meglio il campo, unico neo l’infortunio di Babbini del quale dovrà essere verificata l’entità.

Brave bimbe! Brave, brave, brave!

L'esultanza del pubblico al termine della gara.

L’esultanza del pubblico al termine della gara.

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2 Divisione: Torretta Volley Livorno gialla – Volley Sei Rose Rosignano 3-2 (25/22 25/18 16/25 12/25 15/13)

Partita dai due volti quella disputata ieri sera contro il Torretta, dove purtroppo non è stato raggiunto l’obiettivo dei tre punti.

I primi due set, fotocopia uno dell’altro, hanno visto le ragazze di Marco Onorati giocare con troppa insicurezza, soffrendo particolarmente dal centro e concedendo alle avversarie nella fase inziale un vantaggio divenuto poi incolmabile.

Musica ben diversa a partire dal terzo set, quando il Sei Rose ha cominciato a credere nei propri mezzi travolgendo letteralmente un Torretta disorientato. Si è arrivati quindi alla lotteria del 5° set, piuttosto equilibrato, dove qualche errore di troppo in attacco e alcune decisioni arbitrali a dir poco scandalose non hanno permesso di vincere una partita che sinceramente ci saremmo meritati.

 

 

La squadra

in alto da sinistra Cudia, Bruni, Pieraccioni, Bianchi, Falaschi, Beltrando – in basso da sinistra Sammuri, Nocchi, Citi, Pellegri, Pino

 

Ultime raccomandazioni

Ultime raccomandazioni

Ultime raccomandazioni

Entrata in campo

L’ingresso in campo

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2 Divisione: Magazzini Maury’s Volley Cecina – Volley Sei Rose Rosignano

Magazzini Maury’s Volley Cecina 1 – Volley Sei Rose Rosignano 3    (28/30 19/25 25/16 13/25)

 

Prestazione opaca della squadra di Marco Onorati, al punto da rendere estremamente difficoltosa la vittoria anche contro una compagine cecinese decisamente inferiore dal punto di vista tecnico.

Primi due set in sostanziale equilibrio ed un gioco non esaltante, con la mancanza di incisività in attacco. ll terzo set vede un Sei Rose spreciso e senza idee, mentre il quarto scorre via senza particolari patemi d’animo grazie anche a qualche aggiustamento nella formazione.

Formazione: Beltrando, Bianchi, Bruni, Citi, Cudia, Nocchi, Panattoni, Pellegri, Pieraccioni, Pino, Sammuri.

La formazione scesa in campo a Cecina.

La formazione scesa in campo a Cecina.

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 2