Il Sei Rose si aggiudica il secondo posto del torneo SPRITZ N’PLAY a Pisa

Buona prestazione delle nostre atlete U16 a Pisa che tutte insieme anche con le bimbe in prestito al Cecina si sono trovate subito in sintonia e hanno dimostrato che quando si vuole giocare a pallavolo lo sappiamo fare e bene.
Per due giorni le nostre bimbe, guidate da Mister Gemmi si sono dimostrate all’altezza di squadre come la Pallavolo Ospedalieri Pisa, del Cascina , della squadra FIPAV di Pisa, facendoci divertire, ci hanno fatto vedere come non ci si arrende, come si può rimontare e vincere anche con 5-6 punti di scarto, ci hanno fatto vedere cosa vuol dire essere una squadra, ci hanno fatto vedere cosa vuol dire giocare a Pallavolo, cedendo alle avversarie solo per una ovvia carenza di allenamento collettivo e conseguente automatismo nelle competenze e negli schemi di gioco”.
Un ringraziamento anche alle bravissime Martina Ghignoli e Arianna Turini che pur essendo più piccole si sono dimostrate all’altezza integrandosi perfettamente con un gruppo per loro nuovo.
Bravissime bimbe orgogliose di voi!!!

ListenerIMG-20160326-WA001 IMG-20160326-WA002IMG-20160326-WA003

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

SERIE D: TRASFERTA VINCENTE A CASA DEL TOMEI

SERIE D: VVF TOMEI LIVORNO – VOLLEY SEI ROSE ROSIGNANO   0 – 3

PARZIALI 13/25 – 14/25 – 17/25

Vittoria senza patemi d’animo in quel di Livorno contro la formazione del Tomei.

La sconfitta casalinga dello scorso sabato non ha lasciato strascichi nella testa delle biancoblù che sono  scese in campo con la determinazione di sempre. In tutti e tre i set le “bimbe” di Lavorenti hanno avuto in mano il pallino del gioco e non hanno lasciato scampo alle avversarie che solamente nel terzo set hanno tentato una timida reazione.

Formazione: Fusano, Cavallini, Filipponi, Ruggeri, Pintimalli, Buzila G., Beppi, Picchianti, Pardini, Bruni, Logi.

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

SERIE D: STECCA CASALINGA PER IL ROSIGNANO

Volley Sei Rose Rosignano – Pall. Ospedalieri Pisa  1-3 parziali 19/25 – 25/27 – 25/20 – 17/25

Dopo tredici vittorie consecutive il Rosignano stecca l’incontro casalingo con la Pallavolo Ospedalieri e perde in casa con una prestazione ben al di sotto delle proprie capacità. Probabilmente un calo di tensione dopo la super prestazione a Donoratico ha fatto si che non ci fosse l’adeguata concentrazione in campo. Lo si è visto subito dai primi scambi che la squadra era sotto tono, problemi in ricezione e difesa non hanno permesso varietà nella costruzione del gioco e anche gli attaccanti hanno fatto fatica a mettere palla in terra. Subito sotto, nel primo set, il Rosignano ha sempre rincorso faticando ad entrare in partita ed è finito 19/25. Nel secondo set il gioco gira meglio e il Rosignano conduce sempre il fino al punteggio di 24/18 ma a quel punto cala il buio più profondo che unito a due errori arbitrali fanno si che il set vada alle avversarie ai vantaggi con il punteggio di 25/27. Nel terzo set il Rosignano è di nuovo in affanno ma un turno favorevole al servizio di Fusano prima e Pintimalli dopo permette di recuperare lo svantaggio e poi di vincere il set 25/20. Si spera nella rimonta ma è solo un’illusione, il quarto set è la fotocopia del primo e viene perso 17/25. Buona la prestazione della giovane Buzila che è stata chiamata dal coach Lavorenti a  dar manforte in tutti i set.

Sicuramente perdere il secondo set in quella maniera è pesato molto, ma indipendentemente dalle sviste arbitrali che ne hanno decretato la perdita, la squadra era irriconoscibile. Ora bisogna pensare solo a lavorare e bene perchè sabato sarà di nuovo una battaglia. Forza bimbe, archiviamo questa partita e ripartiamo.

Formazione: Fusano, Cavallini, Filipponi, Ruggeri, Pintimalli, Buzila G., Beppe, Picchianti, Pardini, Bruni, Logi.

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Deludente prestazione della U18 a San Vincenzo

Volley San Vincenzo – Volley Sei Rose Rosignano 3-0 (25/22 – 25/17 – 25/16)

L’under 18 di Marco Onorati conclude la stagione a San Vincenzo con una prestazione al di sotto del proprio standard piazzandosi al sesto posto della classifica interprovinciale.

Grossi problemi di formazione a causa delle assenze di Pieraccioni e Bianchi, in aggiunta a Bruni e Citi non al meglio, la prima reduce da problemi alla schiena e la seconda che non si è potuta allenare nel corso della settimana. Le assenze non possono comunque giustificare l’atteggiamento remissivo del Sei Rose, che invece avrebbe dovuto dare tutto per cercare di mantenere il primo posto del girone.

Si parte con Bruni, Beltrando, Citi, Pellegri, Falaschi, Logi e la coppia di liberi Pino e Panattoni. Il set si mantiene in equilibrio, con il Rosignano che sembra avere qualche individualità in più ma che viene ampiamente compensata dalla grinta del San Vincenzo, volontà che gli consente di chiudere 25-22.

Non c’è quella reazione che invece ci si sarebbe aspettati dalle biancoblu, che anzi sono meno concentrate, soffrono molto i servizi delle avversarie e non riescono a costruire attacchi di una certa consistenza; così si arrendono 25-17 e in modo analogo fanno nel terzo set perdendo quindi l’intera posta in gioco e facendosi scavalcare al comando del girone.

A questo punto non resta che riflettere sugli errori commessi durante il campionato, trarne insegnamento per allenarsi al meglio in questi ultimi mesi della stagione e cominciare a programmare la prossima.

Formazione: Beltrando, Bruni, Chiellini, Citi, Falaschi, Ingenito, Logi, Nocchi, Panattoni, Pellegri, Pino

IMG_20160304_200333

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

SERIE D: ROSIGNANO TRAVOLGE IL DONORATICO E VOLA A +6

Donoratico Volley – Volley Sei Rose Rosignano  1-3 parziali 16/25 – 22/25 – 25/11 – 15/25

Partita clou della settimana quella andata in scena domenica pomeriggio nella tensostruttura di Donoratico, gremita fino all’inverosimile di tifosi per la maggior parte bialloblù, ma dove il centinaio di tifosi al seguito del Rosignano si sono fatti sentire e hanno sostenuto le proprie atlete per tutto l’arco della partita con incitamenti, bandiere e trombe.

La tensione era alle stelle per la partita che ha visto scendere in campo la prima in classifica, il Rosignano, e la seconda, il Donoratico, a 3 punti di distanza. Quindi posta in palio altissima per chi da una parte poteva allungare sulla seconda e chi, con una vittoria piena, avrebbe agganciato la vetta della classifica.

Da segnalare, inoltre, l’ennesimo infortunio in settimana in casa del Sei Rose della giovane palleggiatrice Agnese Menichetti, alla quale facciamo gli auguri di una pronta guarigione. E’ stata convocata, quindi, l’ancor più giovane Alice Bruni (classe ’99) nelle fila della prima squadra.

Saluto di rito e via, comincia la partita e già dalle prime battute è evidente che il Rosignano c’è, ed è in partita, nessun timore al cospetto di giocatrici provenienti da serie superiori; il gioco espresso dalle nostre atlete è perfetto, il ritmo è alto, ogni pallone per noi si trasforma in punto a favore e rapidamente si crea un divario nel punteggio che mette sotto pressione il Donoratico e che lo induce a sbagliare molto. Risultato 16/25.

Cambio campo e inizio del secondo set in cui nuovamente sono le ragazze di coach Lavorenti a dettar legge, hanno sempre il pallino del gioco in mano e distanziano le avversarie anche di 7 punti. Mentre il set sembra destinato a chiudersi rapidamente, le avversarie hanno scatto d’orgoglio e pian piano si fanno sotto, ma è solo un fuoco di paglia, il Rosignano torna a macinare punti e chiude il set 22/25. Grande esultanza sugli spalti perchè quei 2 set vinti garantiscono il mantenimento della testa della classifica in solitario.

Il terzo set inizia in salita per il Rosignano che si trova a dover rincorrere da subito il Donoratico, forse anche per un po’ di rilassatezza, senza riuscire ad imbastire un gioco efficiente, anzi il divario aumenta e coach Lavorenti butta nella mischia Buzila, Filipponi e Bruni al suo debutto in serie D, ma oramai il set è compromesso irrimediabilmente e viene perso 25/11.

Dopo la strigliata dell’allenatore e riordinate le idee il quarto set inizia sulla falsa riga del primo con il Rosignano che sale in cattedra, in campo fa quello che vuole e vince meritatamente 15/25. Le bimbe in campo saltano e urlano di gioia con l’eco in tribuna dei numerosissimi tifosi biancoblù.

P1030966Ora la distanza sulle seconde in classifica è salita a 6 punti. Non bisogna però abbassare la guardia e sentirsi appagati di questo risultato che pur essendo importantissimo aggiunge solamente un tassello a questo percorso che è ancora lungo e pieno di insidie.

Comunque veramente bravissime le nostre atlete! Non mollate di un centimetro!

Prossima partita sabato 5 marzo, in casa, si gioca con la Pallavolo Ospedalieri Pisa.

 

Formazione: Fusano, Cavallini, Filipponi, Ruggeri, Pintimalli, Buzila G., Beppi, Picchianti, Pardini, Bruni, Logi.

 

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Collaborazione con Cecina: l’U16 si qualifica alla seconda fase del Campionato Regionale

Domenica  28 febbraio, la  squadra  under16 del  “Volley Cecina”, in cui militano anche  4 ragazze del Volley Sei Rose, grazie al progetto di collaborazione  concordato ad  inizio stagione,  con   due meritati successi in altrettante gare, conquista a Siena il diritto di partecipare alla seconda fase del Campionato Regionale femminile.

La qualificazione acquista ancora maggiore considerazione perché conquistata in casa del Cus Siena incontrata,  nella gara finale del concentramento svoltosi nella città del  Palio La formazione cecinese,   ha prima sconfitto l´Empoli Pallavolo per 3-1, con parziali di 25/20, 25/19, 18/25 e 25/22. Poi, a seguire, il match clou contro la compagine di casa. Così al termine di una gara tutto cuore, ma anche eccellente tecnica, di grande intensità e carattere, le ragazze cecinesi hanno avuto ragione del Cus Siena per 3-1 (21/25 25/8 25/23 25/19)  garantendosi un posto  tra le migliori 8 squadre della toscana e il diritto a partecipare alla seconda fase regionale a gironi, che avrà inizio domenica prossima.

Complimenti alle giovani atlete dell’ U16  Cecinese, in cui militano anche una brava “centrale” proveniente da Venturina e un eccellente “libero” di Livorno,  e complimenti alle 4 brave nostre atlete  Allegra Maggini, Emma Simoncini,  Letizia Sardi e Francesca Panattoni, che si son fatte valere ed apprezzare sin dall’inizio con  massimo impegno e serietà andando ad integrare un gruppo di eccellente qualità ed agonismo, a conferma che forse certe iniziative di collaborazione tra società diverse, effettuate nell’interesse e nel rispetto reciproco, risultano allo stato attuale, indispensabili per la crescita sul territorio dell’intero movimento Pallavolistico.  

Brave a tutte le atlete, complimenti a tutto lo staff tecnico, e un grande  in bocca la lupo per i prossimi impegni agonistici.

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •