Messaggio di fine anno di Roberto Lavorenti

Siamo giunti al primo significativo appuntamento della stagione , durante la sosta Natalizia è consueto effettuare una prima valutazione sulla stagione in corso ed io lo farò  per quanto mi riguarda.

E’ inutile nascondere la soddisfazione per il primato (se pur condiviso)  in classifica,  è corretto riconoscere che la  posizione è  inaspettata rispetto agli obiettivi postici  ad inizio stagione dalla società,  personalmente non avrei creduto che questo gruppo  potesse raggiungere tale risultato, non lo credevo perché non lo conoscevo, invece,   allenamento dopo allenamento mi sono reso conto che  la squadra,  ha si indubbie carenze fisico/strutturali ma possiede anche elevate capacità tecniche/difensive che abbinate ad un gran tasso di combattività, rende la ns compagine un gruppo difficile da affrontare per chiunque rispetto a questa  categoria.

Il risultato di 9 partite vinte ed 1 persa , 25 punti in carniere su 30 a disposizione, è  frutto di un lavoro costante, anche ripetitivo ma che ha fortunatamente esaltato le qualità di queste ragazze, qualità che per carità hanno maturato evidentemente negli anni precedenti (onore a chi le ha costruite), non si cambia individualmente in 4 mesi, in un così poco tempo invece si può riuscire ad assumere in modo importante  la  consapevolezza di essere un gruppo coeso nelle difficoltà  e crescere come autostima generale, questo credo sia il motivo più importante che ha determinato il  gratificante risultato attuale.
In questo momento il mio 1° pensiero va a Bianca che sabato nell’ultima gara prima della sosta ha subito un infortunio al ginocchio; per esperienza purtroppo so che quando cede il ginocchio comunque si genera un danno, speriamo tutti fortemente che non sia rilevante, cercheremo di stare vicini a Bianca perché possa recuperare prima possibile, il 2° pensiero va a Carolina e Maria Vittoria che hanno degnamente sostituito Bianca nel momento più difficile della partita contribuendo a portare comunque a casa il risultato, il 3° pensiero va a Gabriela che se è una sorellina di carattere ora lo deve dimostrare, applicandosi ancor di più di quanto ha fatto fino ad ora perché Bianca comunque avrà necessità di tempi di recupero lunghi e l’apporto di chi ha giocato meno ora diventa indispensabile, il 4° pensiero va a tutte le altre! Che posso dire BRAVE! Vedremo se il 2016 ci concederà le stesse soddisfazioni dell’anno che sta finendo, sicuramente NOI ce la metteremo tutta, VOI, pubblico di Rosignano, AIUTATECI con il vs tifo.

BUON NATALE A TUTTO IL VOLLEY 6 ROSE

Roberto Lavorenti

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •