Per la Seconda Divisione niente da fare contro la capolista.

Volley Sei Rose Rosignano – Polisportiva Vicarello A 0-3 (22/25 8/25 16/25)

La sfida con la prima della classe si è chiusa purtroppo senza aver conquistato né punti né set, con un Sei Rose ancora con una formazione inedita a causa delle assenze di Maggini e Battini.

Ingresso in campo con Bruni-Sardi, Panattoni-Pellegri, Logi-Sarri e Nocchi: il primo set parte piuttosto bene, con le padrone di casa molto concentrate, capaci di mettere in difficoltà la difesa avversaria e costantemente avanti di qualche punto (massimo vantaggio sul 16-12), poi la lenta rimonta del Vicarello che si porta sul 19 pari; a quel punto emerge la maggiore solidità delle ospiti che si aggiudicano il set 22-25.

Nel secondo set le biancoblu pagano a caro prezzo lo sforzo psicofisico profuso fino ad allora e soprattutto in difficoltà in ricezione si trovano immediatamente a rincorrere (sotto 2-6), Bacci fa entrare in campo Fruini, Turini e Chiellini ma a metà della frazione di gioco c’è un assoluto blackout e in una rotazione perdiamo ben otto punti (7-23) chiudendo così il set.

Nel successivo set di nuovo in campo il sestetto iniziale, prima fase abbastanza equilibrata anche se è veramente complicato mettere in crisi un Vicarello quadrato ed efficace in tutti i reparti; il Sei Rose rimane in partita fino al 9-11, poi nonostante provi in tutti i modi a mettere palla a terra deve arrendersi alla superiorità delle avversarie.

Adesso l’importante è liberare la mente concentrandosi al massimo per il prossimo impegno esterno a Grosseto, determinante per uscire dalla pericolosa posizione in classifica.

Formazione: Bruni, Carugi, Chiellini, Fruini, Logi, Nocchi, Panattoni, Pellegri, Pieraccioni, Sardi, Sarri, Turini.

Condividi se ti Piace
  • 7
  •  
  •  
  •  
  •