Deludente prestazione della U18 a San Vincenzo

Volley San Vincenzo – Volley Sei Rose Rosignano 3-0 (25/22 – 25/17 – 25/16)

L’under 18 di Marco Onorati conclude la stagione a San Vincenzo con una prestazione al di sotto del proprio standard piazzandosi al sesto posto della classifica interprovinciale.

Grossi problemi di formazione a causa delle assenze di Pieraccioni e Bianchi, in aggiunta a Bruni e Citi non al meglio, la prima reduce da problemi alla schiena e la seconda che non si è potuta allenare nel corso della settimana. Le assenze non possono comunque giustificare l’atteggiamento remissivo del Sei Rose, che invece avrebbe dovuto dare tutto per cercare di mantenere il primo posto del girone.

Si parte con Bruni, Beltrando, Citi, Pellegri, Falaschi, Logi e la coppia di liberi Pino e Panattoni. Il set si mantiene in equilibrio, con il Rosignano che sembra avere qualche individualità in più ma che viene ampiamente compensata dalla grinta del San Vincenzo, volontà che gli consente di chiudere 25-22.

Non c’è quella reazione che invece ci si sarebbe aspettati dalle biancoblu, che anzi sono meno concentrate, soffrono molto i servizi delle avversarie e non riescono a costruire attacchi di una certa consistenza; così si arrendono 25-17 e in modo analogo fanno nel terzo set perdendo quindi l’intera posta in gioco e facendosi scavalcare al comando del girone.

A questo punto non resta che riflettere sugli errori commessi durante il campionato, trarne insegnamento per allenarsi al meglio in questi ultimi mesi della stagione e cominciare a programmare la prossima.

Formazione: Beltrando, Bruni, Chiellini, Citi, Falaschi, Ingenito, Logi, Nocchi, Panattoni, Pellegri, Pino

IMG_20160304_200333

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

U18 batte il Cecina anche nel ritorno

Baia del Marinaio Volley Cecina Blu – Volley Sei Rose Rosignano 1-3 (25/21 – 19/25 – 20/25 – 22/25)

Un Volley Sei Rose non in giornata supera le pari età del Cecina anche nella partita di ritorno, con molta più fatica di quanto ci si sarebbe potuto attendere.

Inizio discreto, poi una fase di gioco equilibrata  che porta le due squadre fino al 18 pari; le biancoblu a quel punto commettono qualche errore in ricezione e vanno sotto 19-22, entra Pellegri per Pieraccioni ma finisce 21-25.

Nel secondo set Onorati cambia una centrale, inserendo Falaschi al posto di una Logi un po’ in ombra. Il Sei Rose parte forte e va avanti 10-2 con ottimi turni in battuta di Bruni e Beltrando, poi alcune distrazioni e i soliti errori in ricezione ed il Cecina si fa sotto 16-15; nuova accelerazione con ottimi attacchi di Falaschi dal centro e il set viene chiuso bene.

Terzo set con Pellegri al posto di Citi e nuova coppia di centrali (Logi e Falaschi), Sei Rose ad inseguire (5-11) e nuovo cambio al centro con Bianchi al posto di Logi. Con pazienza però si opera il ricongiungimento sul 18 pari e a quel punto la superiorità in attacco dà i suoi frutti e il Rosignano chiude 25-20.

Quarto set con un netto predominio delle ragazze di Rosignano (12-5 e poi 20-10), poi su un tranquillo 22-15 subentra troppa rilassatezza e il Cecina torna su fino al 24-22; l’aggancio però non riesce e le biancoblu conquistano tre punti fondamentali per il primato nel girone.

Formazione: Beltrando, Bianchi, Bruni, Citi, Falaschi, Logi, Nocchi, Panattoni, Pellegri, Pieraccioni, Pino.

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Per l’U18 arriva la prima sconfitta nel girone

Torretta Volley Livorno – Volley Sei Rose Rosignano 3-2 (25/21, 25/23, 19/25, 19/25, 15/9)

Un Sei Rose decimato esce sconfitto in una maratona contro un Torretta volitivo.

IMG-20160213-WA002Si parte con una sola banda titolare, data l’assenza per infortunio di Pellegri e un’indisposizione dell’ultimo momento di Citi; l’inizio è equilibrato ma si ha qualche difficoltà a sfondare dalle bande. A metà set il Torretta prende il largo, allora coach Onorati a situazione ormai compromessa fa entrare anche Bruni (oltre a Menichetti che era già in campo) e si inventa una formazione mai provata in precedenza con il doppio palleggiatore.

Il secondo set parte con la stessa formazione che aveva chiuso il precedente, pessime ricezioni e sotto 2-8; poi anche grazie e bei turni di servizio si arriva sul 10 pari e si procede in equilibrio fino ad andare anche in vantaggio 21-19. Finale intenso ma in cui per un soffio prevale il Torretta 23-25.

Di nuovo in campo con lo stesso sestetto d’emergenza che, nonostante qualche difficoltà di troppo ad inizio set per contrastare la centrale avversaria, comincia a trovare gli equilibri tra le due palleggiatrici, fa esordire Bianchi nell’inedito ruolo di opposta e si porta avanti 15-12 e da lì chiude con sicurezza 25-19.

Anche il quarto set mette in evidenza un Sei Rose lucido, molto efficace dal centro e preciso nei turni in battuta, che con molta determinazione tiene le avversarie a debita distanza chiudendo con lo stesso punteggio.

Si va al tie break e si parte veramente forte (prima 6-0 e poi 7-2) annichilendo un Torretta spaesato; a quel punto quando a tutti sembrava che il finale fosse scontato, assistiamo ad un completo black-out delle biancoblu che subiscono ben 11 punti consecutivi (!), vanno sotto 7-13 ed alzano bandiera bianca. Peccato…

Formazione: Beltrando, Bianchi, Bruni, Citi, Falaschi, Ingenito, Logi, Menichetti, Panattoni, Pieraccioni, Pino.

IMG_20160212_205741

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

U18 vittoriosa anche contro il San Vincenzo

VOLLEY SEI ROSE ROSIGNANO – VOLLEY SAN VINCENZO 3-2 (25/19 – 25/22 – 21/25 – 23/25 – 15/4)

L’under 18 vince anche contro il San Vincenzo e rimane prima nel girone, ma soffre più del dovuto e costretta ad andare al tie-break lascia un punto per strada.

Formazione iniziale con Menichetti palleggiatrice, Beltrando e Citi bande, Pieraccioni opposto, Logi e Falaschi centrali, Pino e Panattoni liberi.

P1030914

Il Sei Rose parte subito forte riuscendo a mettere pressione ad un San Vincenzo che commette molti errori soprattutto al servizio e si porta avanti fino sul 20-11, poi un piccolo calo di concentrazione ma si chiude comunque 25-19.

Secondo set che ricalca l’andamento del primo, con le biancoblu concentrate e padrone del campo, capaci di mettere in seria difficoltà il San Vincenzo soprattutto con attacchi dalle bande: il punteggio è equilibrato solo a causa di un passaggio a vuoto nel finale.

Ma come accaduto anche in passato, la squadra di Onorati non riesce a tenere alta la concentrazione per tutta la gara, nel terzo set entra in campo troppo molle e le ospiti che nel frattempo sono più efficaci al servizio conducono costantemente e chiudono il set senza problemi.

Il tecnico cerca di scuotere la squadra avvolta nel torpore, l’inizio del set sembra promettere bene ma alcuni errori gratuiti ci fanno andare sotto fino sul 16-20, riusciamo a portarci sul 21-22 ma un colpo di coda del San Vincenzo ci costringe ad andare al quinto set.

Nel tie break non c’è assolutamente storia: il Sei Rose riprende a macinare gioco come all’inizio, è molto efficace dal centro e le avversarie raggranellano solamente 4 punti.

Formazione: Beltrando, Bianchi, Bruni, Citi, Falaschi, Ingenito, Logi, Menichetti, Panattoni, Pellegri, Pieraccioni, Pino.

P1030921

 

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

U18 vince contro il Cecina e consolida il primato nel girone

Volley Sei Rose Rosignano – Baia del Marinaio Volley Cecina Blu 3-1 (21/25-25/19-25/9-30/28)

Una buona gara, quella disputata venerdì sera alla palestra Picchi, che consente alle ragazze di Onorati di consolidare il primo posto nel girone.

Si parte con Menichetti in regia, Beltrando e Pellegri sulle bande, Pieraccioni opposto, Logi e Falaschi centrali, Pino e Panattoni come liberi; la partenza non è certo delle più felici, con molti errori in ricezione e tutte piuttosto statiche in campo permettendo così alle cecinesi di rimanere sempre sopra senza problemi. A metà set cambio di palleggiatrice, ma sostanzialmente le cose non cambiano e nonostante una flebile reazione, il set va in mano alle avversarie.

Il Sei Rose si scuote al cambio campo e grazie ad alcune ottime serie di battute e molte variazioni in attacco si porta saldamente in vantaggio; un appannamento a metà set fa rientrare in gioco il Cecina, ma poi tutto si ricompone e le biancoblu chiudono piuttosto facilmente.

Il terzo set non ha assolutamente storia, con il Sei Rose che spadroneggia e non lascia che 9 punti ad un Cecina estremamente falloso.

Decisamente più emozionante l’ultima frazione di gioco, che sebbene sembri poter essere gestita con una certa facilità dalle padrone di casa, regala invece un finale di gara testa a testa con azioni palpitanti alternate ad errori clamorosi; alla fine è comunque il Sei Rose a chiudere la partita 30-28 e a portare a casa i meritati tre punti.

P1030870 P1030890

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

U18: Volley Sei Rose Rosignano – Torretta Volley Livorno 3-0 (25/19 25/19 31/29)

Le ragazze di Onorati partono con il piede giusto nel primo incontro del girone che stabilirà la classifica dal 5° al 8° posto, sbarazzandosi con una certa autorità del Torretta (praticamente la stessa squadra affrontata la scorsa settimana nel campionato di 2a divisione).

Si parte con Bruni palleggiatrice, Beltrando e Pellegri bande, Logi e Falaschi centrali, Pieraccioni opposto, Pino e Panattoni ad alternarsi come liberi: il set scorre via senza particolari sussulti con il Sei Rose sempre avanti di qualche punto e capace di imporre il suo gioco.

Stessa formazione nel secondo set, che si chiude con lo stesso risultato, anche se con un passaggio a vuoto delle biancoblu a metà set.

Nel terzo set invece è evidente il calo di concentrazione del Sei Rose, soprattutto nella fase di ricezione, che dà modo alle livornesi di portarsi avanti. Onorati prova ad immettere forze fresche in campo (prima Menichetti per Bruni, poi Citi per Pellegri ed infine Bianchi per Logi) ma almeno all’inizio si continua a faticare, poi sul finale del set quando ormai la situazione sembrava compromessa, riprendiamo a macinare gioco agguantando il 23 pari. A quel punto, complice la paura, da entrambe le parti si inanella una serie infinita di errori che allungano a dismisura il set, fino a quando il Sei Rose riesce ad avere la meglio sul 31/29.

Brave bimbe, bella prova di orgoglio e anche con fasi di bel gioco!

IMG_20160119_222025

La gioia dopo la vittoria

IMG_20160119_222014

Il saluto finale

 

 

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •