SERIE D: GRANDE PRESTAZIONE CONTRO IL VOLLEY PONSACCO

in campo

Da sinistra: Fusano, Babbini, Picchianti, Ruggeri, Beppi, Filipponi, Pintimalli, Menichetti, Cavallini, Logi, Buzila, Pardini

 

Un palazzetto Balestri gremito fino all’inverosimile, come non si vedeva da tempo, ha fatto da splendida cornice ad un Volley Sei Rose che ha lottato su ogni pallone dall’inizio alla fine della partita senza mollare mai, ha dato spettacolo, e dopo due ore e mezzo di gioco, ha avuto ragione del Volley Ponsacco, vincendo la partita e riportandosi in testa alla classifica tra l’entusiasmo dei suoi tifosi che hanno sostenuto le “bimbe” di Lavorenti per tutto l’arco di gioco e hanno fatto da settimo giocatore in campo.pubblico1struscine

Era sicuramente una partita difficile da affrontare contro una squadra che per certi versi somiglia alla nostra, compatta, ordinata, una matricola come noi e che come noi lotta su ogni pallone. Tutta la partita è andata avanti punto a punto, quando avanti, quando indietro, ma sempre lì con le due squadre che erano sempre sul medesimo punteggio e i parziali lo dimostrano.

squadra

Il primo set inizia con il Rosignano che rincorre il Ponsacco fino all’ 8/12, massimo vantaggio delle avversarie, ma impatta il risultato sul 13 pari, sul 15, sul 17, sul 20, a quel punto mette per la prima volta la testa avanti e chiude il set 25/23.

Nel secondo set il Rosignano parte meglio e si porta sul 4/0, ma per qualche errore di troppo si fa raggiungere e ricomincia la lotta punto a punto fino al 25/27 per le ospiti.

Il terzo set è la copia dei precedenti, punto a punto fino a metà set quando si infortuna il nostro libero Babbini che è costretta ad uscire ed è stata sostituita da Pardini con un rapido cambio di maglia. Noemi entra subito in partita e la lotta ricomincia fino al finale di set quando il Rosignano piazza un break e chiude 25/22 tra un boato del pubblico presente.

Si comincia il quarto set e si arriva punto punto al 23 pari, ma questa volta è il Ponsacco che piazza il break e chiude 23/25 impattando nuovamente il conto dei set.azione

Al sorteggio per il servizio perfino l’arbitro ha fatto i complimenti ai capitani delle due squadre per la partita che stavano giocando. Inizia così l’ultimo e deciso set che, tranne per le prime azioni di gioco, ha visto il Rosignano prendere il largo, cambiare campo in vantaggio e chiudere il set 15/10 e la partite per 3 a 2.

Boato e gioia incontenibile sugli spalti. Grande prova di carattere, nonostante l’assenza di Bianca Buzila e la successiva uscita di Babbini.pubblico2

Brave, brave a tutte anche alle nostre avversarie!

attenti alle spine

Condividi se ti Piace
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •