Questo è il commento dell’Oasi Viareggio alla partita di sabato della serie C

“..Bella prestazione di Oasi Volley sabato sera a Viareggio, che nella palestra Piaggia in darsena supera brillantemente la quotata e brava squadra di Rosignano.

La partita inizia subito con il team ospite all’attacco, che mostra grinta e determinazione, con alle spalle un’attenta preparazione dell’incontro. La squadra ospite sfrutta bene i suoi punti forti, sia di posto 4 che di 2, ma aggredendo anche dal centro specialmente con l’amica Paolini. Il gioco è molto dinamico da ambo le parti, con Rosignano che va forte nella fase di servizio e ricezione, praticamente punto su punto, con una compagine che va avanti subito ripresa dall’altra. Poi Oasi concretizza di più sul finale, mostrando di saper bene adattarsi al gioco veloce avversario, seppure ben organizzato e orchestrato da una sapiente regia. Così, alzando un po’ il livello, trascinata da un’incontenibile Pelliccia e sostenuta da una regia che sfiora la perfezione, la squadra di casa va a chiudere il primo set, compattandosi sempre di più.1 a zero e via col secondo.

Qui ci aspettavamo una corposa reazione del “sei rose”, che comunque ci prova, ma dopo i primi punti, la squadra di casa effettua i necessari “aggiustamenti” riuscendo a bloccare praticamente tutti i punti forti dell’avversario, e a sfruttare i propri. Si spinge forte da tutte le postazioni, con aggressività ma anche un certo grado di destrezza, così il match sembra congelarsi, con l’Oasi che diventa precisa in tutti gli attacchi, gli smistamenti, i block a muro e, attentissima anche in difesa, prende possesso del parziale, come il punteggio fa capire.

Il terzo set inizia con il Rosignano che ha perso molta della sua sicurezza e verve, ed il parziale diventa fotocopia del precedente.

Cosa dire di questo incontro? Era difficile, e lo sapevamo, poiché il Sei Rose vanta nella sua compagine atlete di livello e di comprovata esperienza. una squadra che punta senz’altro in alto. Ma questa sera l’Oasi ha giocato in modo perfetto, mostrandosi squadra completa, stabile e concreta generando un livello di gioco alto e spettacolare….”

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •