SERIE C: Palestra Azzurra sbanca Livorno

Volley Livorno – Volley Sei Rose Rosignano 0 – 3 parziali 13/25 – 23/25 – 11/25

Pronto riscatto della Palestra Azzurra dopo la prestazione incolore di sabato scorso. Le biancoblu si sono presentate a Livorno con l’apporto di due U16, Arianna Bonsignori e Alessia Corsini, chiamate al posto di Maggini e Sardi assenti.

Come si evince dai parziali, il pallino del gioco è sempre stato saldamente in mano alle bimbe di coach Achilli che ha inizialmente schierato Fusano/Stolfi sulla diagonale, Pintimalli/De Santi a banda, Pistillo/Pellumbi al centro con Castellano libero. Dopo i primi scambi sulla parità di punteggio Rosignano ha preso il largo sul servizio di Stolfi, vantaggio che è andato in crescendo nel corso del set. Sul 13/22 Rossi ha rilevato Fusano in regia e il set è terminato 13/25.

Anche il secondo set è sulla falsariga del primo, con il punteggio sempre in mano al Rosignano che sul 16/21 ha avuto un passaggio a vuoto permettendo al Livorno di avvicinarsi pericolosamente 23/24, ma una Stolfi in grande forma (16 punti all’attivo per lei) chiude le velleità delle avversarie. Durante il set Corucci rileva Stolfi sul 14/19 per rientrare sul 19/23.

Terzo set che inizia con Fusano al servizio che scava un solco, 0-6, il set fila liscio, la Palestra Azzurra non sbaglia più nulla, sul 4/11 Corucci rileva Stolfi, sul 8/18 entra Rossi per Fusano, sul 9/20 Bonsignori al posto di Pistillo e sul 11/23 Corsini rileva Pintimalli. Il set rimane sempre saldamente in mano al Rosignano che chiude 11/25. Bello il muro di Bonsignori e incisivo l’attacco di Corsini che ha fatto si che il Livorno sbagliasse l’ultimo attacco consegnandoci set e partita.

Nota di merito per Pellumbi che ha disputato un’ottima partita e per una ritrovata Stolfi.

Brave a tutte, perché vincere non è mai né semplice né scontato soprattutto in trasferta, e solamente se tutte danno il massimo si raggiungono i risultati. Quindi ogni vittoria è la vittoria del collettivo.

Formazione: Fusano, Pellumbi, Pintimalli, Stolfi, De Santi, Corucci, Rossi, Pistillo, Bonsignori, Corsini, Castellano, Foppa Vicenzini.

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Serie C: Palestra Azzurra capitola a Buggiano

AM FLORA BUGGIANO – VOLLEY SEI ROSE ROSIGNANO 3 – 1 parziali 25/21 – 25/18 – 22/25 – 25/18

Che sarebbe stata una partita difficile lo si sapeva ma il Rosignano sul campo del Buggiano poteva fare di più, e anche questo lo sanno le ragazze di Achilli che sabato sera non hanno brillato in ricezione, faticato in attacco e anche sbagliato troppi servizi. Dall’altra parte della rete una squadra che batte molto bene, difende tantissimo e attacca altrettanto bene; non è un caso che occupino in classifica una delle posizioni di testa.

Dopo un inizio gara spumeggiante, in cui la Palestra Azzurra ha messo giù bei palloni e raggranellato un vantaggio di 5 punti (7/12), il Buggiano ha preso le misure e recuperato tutto lo svantaggio, piazzando a sua volta un break portato fino alla fine del set. Il secondo parziale è rimasto in sostanziale parità fino a circa metà set, poi c’è stato l’allungo delle padrone di casa che hanno chiuso 25/18. Terzo set iniziato nuovamente in sostanziale parità, ma un ottimo turno al servizio di Pistillo ha permesso al Rosignano di piazzare un break importante (13/18) e portare a casa il set 22/25. Nel quarto set il Rosignano è entrato in campo motivato e propositivo ma subito dopo i primi scambi il Buggiano, complici i troppi errori nostri, ha piazzato degli allunghi fino al 25/18 finale.

Nota di merito a Pistillo che ha disputato una bella partita e che ha iniziato già da qualche gara a trovare il giusto feeling con Fusano.

Formazione: Fusano, Sardi, Pellumbi, Pintimalli, Stolfi, Castellano, De Santi, Rossi, Pistillo, Maggini, Foppa Vicenzini.

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

SERIE C: PALESTRA AZZURRA VINCE A PISA MA SENZA BRILLARE

Dream volley – Volley Sei Rose Rosignano 1 – 3 parziali 21/25 – 25/17 – 22/25 – 19/25

La Palestra Azzurra torna a casa da Pisa con 3 punti importantissimi in chiave salvezza, anche se non si può proprio dire che sia stata una bella partita quella disputata dalle ragazze di coach Achilli. A parziale discolpa c’è da annotare una settimana in cui l’infermeria è stata superaffollata e con allenamenti a ranghi ridotti. Infatti acciacchi vari hanno costretto diverse nostre atlete a riguardarsi. Comunque sia, tanti, troppi sono stati gli errori al servizio che hanno caratterizzato tutta la partita e le attaccanti di posto 2 e 4 hanno faticato molto a mettere palla in terra, dando molte volte la possibilità di contrattaccare alle giovani pisane che tiravano a tutto braccio. Anche la ricezione/difesa non ha brillato per gli appoggi costringendo a una palla scontata alle attaccanti. Alla fine quello che conta è il risultato e quello non è mancato. Durante il corso della partita coach Achilli ha messo in campo tutte le atlete a disposizione per cercare di dare l’assetto migliore alla squadra. Nota di merito per la giovane Maggini che, quando servita, ha messo a terra palloni con continuità.

Ora il campionato si ferma una settimana prima dell’inizio del girone di ritorno che ci vedrà sul difficile campo di Buggiano. Speriamo che la sosta permetta il totale recupero fisico delle nostre atlete perché delle lunghe battaglie ci attendono. Forza bimbe!!!

Formazione: Fusano, Sardi, Pellumbi, Pintimalli, Stolfi, Castellano, De Santi, Corucci, Rossi, Pistillo, Maggini, Foppa Vicenzini

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

SERIE C: Palestra Azzurra sfiora la vittoria con il Grosseto

Volley Sei rose Rosignano – Errepi Grosseto 2 – 3 (26/24 – 19/25 – 25/19 – 22/25 – 15/17)

Perde solo ai vantaggi al tie brek la Palestra Azzurra che sciorina una prestazione con i fiocchi e fa sudare le proverbiali sette camicie alla compagine di Grosseto, seconda in classifica. dimostrando un grande carattere e non mollando mai, anche quando il punteggio era sfavorevole.

Palestra Azzurra scesa in campo con Fusano/Sardi sulla diagonale, Pintimalli/De Santi a banda, Pistillo/Maggini al centro e Castellano libero. Inizio partita da dimenticare per le padrone di casa che si trovano subito sotto 6/13, strappo ricucito sul turno in battuta di Pintimalli che vede in prima linea De Santi che crea scompiglio nelle avversarie. Il punteggio si impatti sul ventidue e punto punto si arriva al 24 pari quando una schiacciata di De Santi e un attacco out del Grosseto ci permettono di vincere il set 26/24.

Nel secondo set il Rosignano dopo essere stato punto a punto fino al 15 pari ha subito un break che è andato aumentando fino al 19/25 finale.

Nel terzo, dopo una sostanziale parità fino a metà set è stato il Rosignano che ha trovato il break, prima con Pintimalli al servizio e dopo con Fusano. Il set si chiude con un bel punto Sardi 25/19.

Avanti due set a uno, in una partita che sulla carta pareva proibitiva, le padrone di casa hanno messo tutto quello che avevano nel quarto e quinto set, persi entrambi ma senza mollare mai. Il tie break che ci ha visto cambiare campo sul 4/8 per il Grosseto, ha dato ancora dei colpi di scena con la rimonta del Rosignano sulla solita rotazione con Pintimalli al servizio; in vantaggio ora 13/11 Rosignano sbaglia l’attacco che ci avrebbe portato ad un punto dalla vittoria, il Grosseto impatta ed è punto a punto fino a 15, poi il Grosseto con Pacube in prima linea fa male e chiude 15/17.

Comunque una bellissima partita, farcita da parecchi scambi lunghi e begli attacchi da entrambe le formazioni. Questo è l’atteggiamento giusto per affrontare tutte le squadre. Brave tutte, ma una menzione particolare per Sardi. Avanti così.

Formazione: Fusano, Sardi, Pellumbi, Pintimalli, Stolfi, Castellano, De Santi, Corucci, Rossi, Pistillo, Maggini, Foppa Vicenzini.

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

SERIE C: BLITZ DELLA PALESTRA AZZURRA A FUCECCHIO

Pallavolo Fucecchio – Volley Sei Rose Rosignano 1 – 3 parziali 20/25 – 25/22 – 23/25 – 18/25

Colpaccio della nostra serie C in casa del Fucecchio. Partita non facile sulla carta contro una squadra che ha conquistato la quasi totalità dei punti tra le mura di casa e nostra diretta concorrente per la salvezza.

Nel primo set Fucecchio scappa via 12/7 ma un buon turno in battuta di Fusano permette al Rosignano di impattare e, successivamente, un altro bel turno al servizio di Pintimalli porta un break di 5 punti, 16/21, che rimane invariato fino al 20/25.

Nel secondo set è sempre il Rosignano che rincorre il punteggio fino ad impattare sul 15 e poi sul 17, ma la zampata finale è del Fucecchio che, nonostante un recupero sul finale della Palestra Azzurra, chiude a proprio favore 25/22.

Il terzo set è caratterizzato da una prima metà di set in cui la Palestra Azzurra domina in lungo e in largo, arrivando a condurre 7/14, poi improvvisamente la luce si spenge e il Fucecchio recupera punti su punti fino al 18 pari; da lì è punto punto fino al 23 pari quando un servizio in rete del Fucecchio e un muro di De Santi ci per mettono di conquistare il set 23/25.

L’inizio del quarto set è in salita per la Palestra Azzurra che impatta il punteggio a 8; guadagnando un piccolo vantaggio conduce 15/18, ma è sul turno di servizio di Pintimalli che piazza il break decisivo 16/23; un lungolinea di De Santi ci consegna il set 18/25 e la vittoria.

Nota di merito per le centrali Pistillo e Maggini che si sono messe in evidenza disputando una bella partita.

Formazione: Fusano, Sarti, Pellumbi, Pintimalli, Stolfi, Castellano, De Santi, Corucci, Rossi, Pistillo, Maggini, Foppa Vicenzini.

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

SERIE C: PALESTRA AZZURRA SI ARRENDE ALLA CAPOLISTA

Volley Sei Rose Rosignano – Ambra Cavallini Pontedera 0 – 3 parziali 22/25 – 14/25 – 14/25

La Palestra Azzurra chiude questo 2019 con una sconfitta in casa contro la capolista Pontedera, squadra di categoria superiore, finora imbattuta e a punteggio pieno. Nulla ha potuto la nostra compagine formata per la maggior parte da atlete giovanissime al cospetto di atlete d’esperienza in serie maggiori se non il tentativo di arginare i potenti attacchi, cosa peraltro riuscita nel primo set in cui Rosignano ha per lunghi tratti giocato alla pari delle avversarie per poi perdere a 22 senza demeritare.

Ben diverso è stato, invece, l’andamento del secondo e terzo set in cui le nostre hanno cominciato ad avere problemi in ricezione e in cui sono stati sbagliati un numero considerevole di servizi. Chiaramente questi sono regali di cui, una squadra come il Pontedera, non ha bisogno e che hanno contribuito all’esito finale di entrambi i set col punteggio di 14/25.

Formazione: Fusano, Sardi, Pellumbi, Pintimalli, Stolfi, Castellano, De Santi, Corucci, Rossi, Pistillo, Maggini, Foppa Vicenzini.

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

SERIE C: PALESTRA AZZURRA STRAPPA UN PUNTO ALL’OASI

Volley Sei Rose Rosignano – Oasi Viareggio 2 – 3 parziali 19/25 – 22/25 – 25/22 – 25/23 – 9/15

Sabato sera al Pala Balestri la Palestra Azzurra ha ospitato l’Oasi Viareggio, seconda in classifica, giocando una buona partita e riuscendo a strappare un punto alle quotate avversarie.

In casa Sei Rose coach Achilli ha dovuto fare a meno di Maggini e per l’occasione è stata convocata la giovane Bonsignori Arianna, classe 2004, dall’U16.

Formazione di partenza con Fusano/Stolfi sulla digonale, Pintimalli/De Santi a banda, Pistillo/Pellumbi al centro e Castellano libero.

Nel primo set le ospiti riescono a prendere il largo agevolmente grazie alla nostra ricezione che fatica oltre misura a contenere il servizio avversario e il set finisce ad appannaggio dell’Osi 19/25. Da segnalare il debutto in prima squadra di Arianna Bonsignori che ha rilevato Pellumbi. Più combattuto il secondo set con il Rosignano che rimane sempre in scia dell’Oasi, pur continuando a soffrire in ricezione e con gli animi che si infiammano su alcune decisioni arbitrali che costano il cartellino giallo e poi il rosso a coach Achilli. L’Oasi chiude il set 22/25.

Nel terzo set la Palestra Azzurra riceve meglio facilitando il compito di Fusano nello smistamento dei palloni e si mantiene sempre avanti di qualche punto fino a chiudere 25/22. Il quarto set parte decisamente in salita per le padrone di casa che in un baleno si trovano sotto 0/6, ma con pazienza riescono a ricucire lo strappo iniziale e piazzare un break importante che porta il Rosignano sul 19/14. L’Oasi non ci sta e a sua volta impatta e si porta 19/21. in questo frangente gli animi in campo si surriscaldano troppo e fioccano nuovi cartellini 2 gialli e 2 rossi all’Oasi. Le squadre si trovano appaiate sul 23 ma un attacco out dell’Oasi e un bel mani e fuori di Pintimalli ci consegnano il set 25/23.

Nell tie-break il Rosignano torna a soffrire in ricezione, l’Oasi prende il largo e chiude il set 9/15.

Formazione: Fusano, Sardi, Pellumbi, Pintimalli, Stolfi, Castellano, De Santi, Corucci, Rossi, Pistillo, Maggini, Bonsignori, Foppa Vicenzini.

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

SERIE C: PALESTRA AZZURRA ESPUGNA PECCIOLI

Volley Peccioli – Volley Sei Rose Rosignano 1 – 3 (20/25 – 23/25 – 25/18 – 19/25)

Rosignano vince sul difficile campo del Peccioli l’intera posta in palio mettendo fine alla striscia di risultati negativi di questa prima parte di campionato. Risultato importantissimo per il morale oltre che per la classifica. Inoltre, il rientro di De Santi dal lungo infortunio che l’ha fermata proprio all’inizio del campionato, ha dato un’ulteriore spinta qualitativa alla squadra.

L’inno di Mameli, suonato e cantato nella palestra di Peccioli è stato di buon auspicio per le nostre ragazze che sono scese in campo con l’intento di dare il massimo. Nel primo set Rosignano sempre avanti con Peccioli a rincorrere; vantaggio che è stato ben amministrato dalle nostre fino al 20/25 finale. Nel secondo set a rincorrere è invece il Rosignano che nel finale, sul punteggio di 23/19 per le padrone di casa, sfodera una rimonta da manuale grazie a una De Santi in serata di grazia e ad un provvidenziale cambio in seconda linea di Corucci al posto di Stolfi che permette di piazzare un break di 6 punti e chiudere 23/25. Nel terzo è il Peccioli che dà il tutto per tutto vincendo il set 25/18 accorciando le distanze. Il quarto set è equilibrato nei primi scambi; il primo break di 2 punti targato Palestra Azzurra arriva sul 9/11 e rimane invariato fino al secondo break che ci porta sul 18/22, Nuovamente Corucci rileva Stolfi nel giro dietro; Rosignano preme sull’acceleratore e chiude 19/25.

Formazione: Fusano, Sardi, Pellumbi, Pintimalli, Stolfi, Castellano, De Santi, Corucci, Rossi, Pistillo, Maggini, Foppa Vicenzini.

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

SERIE C: PALESTRA AZZURRA CADE A LUCCA

Pantera Lucchese – Volley Sei Rose Rosignano 3 – 0 parziali 25/17 – 25/22 – 25/22

La Palestra Azzurra torna a mani vuote da Lucca, perdendo 3 a 0, ma senza demeritare considerando la difficoltà del momento. Ancora senza l’apporto della De Santi, con Pintimalli in campo con la febbre e senza Milone in via definitiva; è arrivato in settimana lo stop medico per problemi fisici. A lei vanno i nostri migliori auguri e un grazie per il suo apporto nella passata stagione. Per l’occasione è stata convocata Emma Caporali, classe 2004 a dar manforte alle compagne.

In campo quindi Fusano/Stolfi sulla diagonale, Maggini/Pistillo al centro, Pintimalli/Sardi a banda e Castellano libero. Dopo i primi scambi in sostanziale parità, inizia l’allungo delle Pantere che aumenta nel corso del set senza che Rosignano riesca ad impensierire le avversarie fino al 25/17 finale. In questo set troppi sono stati gli errori al servizio che ci hanno penalizzato. Durante il set Pellumbi ha sostituito Maggini e Corucci è entrata al posto di Sardi.

Secondo set sulla falsariga del primo con le Pantere che sono sempre avanti di un paio di punti e la Palestra Azzurra che insegue fino quasi a impattare 23/22, ma un po’ di confusione nella nostra parte di campo unita a qualche ingenuità fa volare il Lucca 25/22.

Terzo set in cui è sempre Lucca a dirigere il gioco, ma sul 21/16 va al servizio Stolfi che piazza due ace consecutivi e continua a martellare dai nove metri portando il Rosignano per la prima volta in vantaggio 21/22, ma è solo un fuoco di paglia perché Lucca piazza un break di 4 punti e chiude set e partita.

Nota di merito per Stolfi che ha messo giù palloni con continuità e per Pintimalli che nonostante la febbre è rimasta in campo per tutta la partita dando il suo contributo giocando come se stesse bene. Si sapeva che non sarebbe stata una partita facile, non solo per le nostre momentanee difficoltà, ma anche per la caratura della squadra avversaria che vanta nelle sue fila giocatrici di categoria superiore. Non c’è quindi da scoraggiarsi, bisogna pensare a lavorare in palestra cercando di migliorare le cose che ancora non riescono bene. Forza bimbe!

Formazione: Fusano, Sardi, Pellumbi, Pintimalli, Stolfi, Castellano, De Santi, Corucci, Rossi, Pistillo, Maggini, Caporali, Foppa Vicenzini.

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

SERIE C: PALESTRA AZZURRA BOTTINO PIENO

VOLLEY SEI ROSE ROSIGNANO – VOLLEY LIVORNO 3 – 1 parziali 19/25 – 25/17 – 25/11 – 25/18

Pala Balestri nuovamente gremito per la seconda partita in casa della nostra “serie C” targata Palestra Azzurra che si è trovata dall’altra parte della rete il Volley Livorno, squadra molto giovane che a tratti ha messo in difficoltà la nostra compagine, anch’essa molto ringiovanita rispetto allo scorso anno.

Pre-partita con le nostre “piccoline” a fare qualche scambio con le atlete della prima squadra e l’entrata in campo di entrambe le squadre è stata accompagnata dalle pallavoliste in erba.

Con De Santi in panchina coach Achilli schiera Fusano/Stolfi sulla diagonale, Pintimalli/Sardi a banda, Pistillo/Pellumbi al centro e Castellano libero.

Primo set che inizia bene per la nostra squadra, 8/5, ma ben presto subisce le avversarie che impattano e si portano a condurre nel punteggio. Palestra Azzurra insegue per tutta la frazione e perde 19/25.

Secondo set equilibrato fino al 6 pari, poi Pistillo trova un buon turno di battute e Rosignano piazza un break importante, 12/6; le livornesi si riavvicinano, ma un altro turno a servizio, questa volta di Maggini, spiana la strada per la conquista del set 25/17. Sul finale entra Rossi al posto di Fusano.

Terzo set con Rosignano sempre avanti di qualche punto, sul 14/9 va in battuta Fusano che crea scompiglio nella ricezione avversaria e piazza un break importante, 21/10. Dalla panchina via libera per Rossi al posto di Fusano e Corucci rileva Sardi. Il set è saldamente nelle mani delle padrone di casa e finisce 25/11.

Nel quarto set la Palestra Azzurra subisce il ritorno delle ospiti fin dalle prime battute, Impatta il punteggio a 10 ma il Livorno allunga ancora; si procede con Rosignano che insegue sempre di un paio di punti quando, sul 17/18 è nuovamente il turno di servizio di capitan Fusano, in serata di grazia dai 9 metri, che fa scappare via la squadra e con l’ultimo punto siglato Stolfi (ottima prova anche per lei in attacco), finisce 25/18.

Formazione: Fusano, Sardi, Pellumbi, Pintimalli, Stolfi, Castellano, De Santi, Corucci, Rossi, Pistillo, Maggini, Foppa Vicenzini.

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 2 3 8