2a Divisione: bella prova di carattere

Volley Sei Rose Rosignano – Volley Piombino 3-2 (22/25 23/25 25/15 25/14 15/9)

Una bella prova di carattere quella mostrata dal Volley Sei Rose contro il Piombino, in una partita dal doppio volto con coach Bacci che mette in campo una formazione inedita a corto di centrali, con Panattoni nel vecchio ruolo di attaccante: starting six con Bruni e Pieraccioni sulla diagonale, Pellegri e Panattoni bande, Maggini e Sarri centrali, Battini libero.

Un primo set che ne ricalca purtroppo molti altri, con un numero impressionante di errori di fronte ad un Piombino che fa la sua onesta gara, senza particolari eccellenze ma concreto ed estremamente grintoso nella fase difensiva; entrano Fruini e Sardi ma non cambia niente, il pallino del gioco rimane in mano alle avversarie che vincono 25/22.

Secondo set con Nocchi al posto di Panattoni, le biancoblu riescono a racimolare anche 6 punti di vantaggio che però riescono a dilapidare; a metà set il Piombino opera il sorpasso, nel finale Rosignano tenta il recupero ma se lo lascia sfuggire di un soffio complici alcune decisioni arbitrali quanto meno discutibili.

Al rientro in campo la musica però cambia e finalmente il Sei Rose fa vedere come sa, può e deve giocare: insidioso al servizio, una regia precisa e attacchi ficcanti soprattutto dal centro; il Piombino rimane frastornato e incapace di reagire racimola solo 15 punti.

Il timore che la bella prestazione sia un fuoco di paglia viene immediatamente fugato, anche la successiva frazione di gioco prosegue con lo stesso ritmo e concentrazione e non c’è scampo per le avversarie. Anche il tie break, di per sé sempre insidioso, è comunque gestito bene dalla squadra di casa ed alla fine la vittoria è più che meritata.

Formazione: Battini, Berni, Bruni, Chiellini, Fruini, Maggini, Nocchi, Panattoni, Pellegri, Pieraccioni, Sardi, Sarri.

Condividi se ti Piace
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •