Lettera aperta del Presidente

Negli ultimi tempi si sono succeduti molti eventi che hanno interessato il nostro sodalizio ma, secondo me, i due fatti più importanti sono stati l’accordo progetto con la Savino del Bene e l’elezione del nuovo presidente.

Quest’ultimo punto mi ha interessato personalmente in quanto, nell’ultima riunione di consiglio, con espressione unanime, è stata accettata la mia candidatura a presidente del Volley Sei Rose Rosignano.
Quando ho proposto la mia candidatura, sapevo l’impegno e le responsabilità che mi attendevano, per questo spero di meritare la fiducia che il consiglio mi ha concesso e di essere all’altezza dei compiti e le sfide che “CI” attendono. Come vedete ho sottolineato “CI”, e, a tal proposito, voglio esprimere un mio pensiero con le stesse parole che ho usato tempo fa: il consiglio è formato da colleghi ben assortiti ed all’altezza dei compiti a loro assegnati.
Ma la Società è altro che il consiglio direttivo: la Società siete soprattutto Voi atlete, allenatori, genitori e simpatizzanti. Per questo Vi prego di considerarvi tali come tasselli fondamentali di una casa comune che è il Volley Sei Rose Rosignano.

Vi invito pertanto ad essere giustamente critici per i problemi che si potranno verificare, ma più ancora molto propositivi nel tentativo comune di risolverli. Certamente troverete in me e nel consiglio tutto interlocutori attenti e disponibili: aiutateci a “sbagliare” il meno possibile.

Infine ritengo doveroso un particolare ringraziamento al presidente uscente Emanuele Panattoni che, con competenza e dedizione, è stato al timone della nostra società per un così lungo tempo. Un caro abbraccio a tutti.

Viva la pallavolo, viva il Volley Sei Rose Rosignano.

Vando Paolo Cerri

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •