Ritorno alla vittoria della 2a Divisione contro Grosseto

Volley Sei Rose Rosignano – Cdp Branca Grosseto 3-0 (25/19 25/22 25/19)

Una boccata d’ossigeno presa dalla squadra di Marco Bacci contro un Grosseto sicuramente meno dotato tecnicamente ma che ha cercato di sopperito con un grande impegno; partita complessivamente piuttosto povera di contenuti e con diversi errori da entrambe le parti.

Sestetto di partenza con Fruini e Pieraccioni sulla diagonale, Sardi e Pellegri a banda, De Vita e Falaschi al centro, Panattoni libero. Inizio con il Sei Rose poco presente in campo e che lascia andar via le avversarie, poi piano piano la squadra comincia a ragionare e punto su punto recupera e vince il set.

Anche nelle altre due frazioni le biancoblu stentano più del dovuto, con una ricezione tutt’altro che ineccepibile, non riuscendo mai a condurre la gara con la tranquillità necessaria, ma il Grosseto commette spesso errori grossolani che spianano la strada al successo del Sei Rose.

Adesso ci attende la trasferta a Venturina, appuntamento fondamentale per verificare le reali possibilità di togliersi dalle posizioni di bassa classifica.

Formazione: Battini, Bruni, Chiellini, De Vita, Falaschi, Fruini, La Russa, Maggini, Panattoni, Pellegri, Pieraccioni, Sardi.

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Una 2 Divisione senza mordente delude contro il Vicarello

Polisportiva Vicarello A – Volley Sei Rose Rosignano 3-0 (25/16 25/13 25/12)

E’ stata veramente una serata storta quella in cui è incappato il Sei Rose nel palazzetto di Collesalvetti, al cospetto di una squadra robusta che senza dubbio merita di occupare il primo posto in classifica.

Ingresso in campo con Bruni e Pieraccioni sulla diagonale, Maggini e Falaschi centrali, Sardi e Pellegri bande e Battini libero: la prima frazione è stata quella dove le nostre ragazze hanno avuto qualche possibilità in più di dare fastidio alle avversarie rimanendo in partita fino a metà, ma troppi errori gratuiti hanno fatto sì che le padrone di casa chiudessero comunque il set a loro favore.

Stessa formazione al rientro, ma da lì in avanti il buio completo, con difficoltà in ricezione e da lì un po’ in tutte le fasi di gioco, mai in grado di mettere in apprensione il sestetto di Vicarello.

Nel terzo set mister Bacci ha provato a mettere in campo forze fresche con l’intento di dare vigore ad una squadra priva di mordente, inserendo De Vita, Panattoni e la baby Tancredi presa in prestito dalla U16 in sostituzione dell’infortunata Nocchi, ma ogni sforzo è risultato vano e le biancoblu hanno racimolato solamente 12 punti.

Uscita dal campo con il morale sotto i piedi, comunque guardiamo avanti mettendo ancora più impegno negli allenamenti e cercando soprattutto di avere maggiore determinazione.

Formazione: Battini, Bruni, Chiellini, De Vita, Falaschi, Fruini, Maggini, Panattoni F., Pellegri, Pieraccioni, Sardi, Tancredi

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2 Divisione: vittoria al tie break contro Pisa

Volley Sei Rose Rosignano – Ospedalieri Pisa 3-2 (25/20 16/25 25/21 23/25 15/13)

Primi punti raccolti dal Sei Rose contro l’esperta formazione degli Ospedalieri Pisa al termine di una maratona che si è conclusa dopo due ore e mezzo, in una gara che è partita in sordina con errori da entrambe le parti (molti in battuta) ma che con il passare dei minuti è andata in crescendo sia sotto l’aspetto tecnico ma soprattutto per le emozioni, culminata in un tie break tiratissimo che ha messo a dura prova le coronarie del folto pubblico presente sugli spalti del Balestri.

Start six con Bruni ad orchestrare il gioco, Nocchi e Pellegri sulle bande, Maggini e De Vita centrali, Pieraccioni opposto e Panattoni libero: le biancoblu, nel generale grigiore riescono comunque ad essere più precise delle ospiti e seppure con fatica mantengono costantemente qualche punto di vantaggio che permettono di chiudere in vantaggio.

Secondo set dal volto completamente diverso, dove purtroppo rivediamo un Sei Rose con poca aggressività e spesso confuso; l’esperienza dà modo alle pisane di gestire facilmente il gioco concedendoci solo 16 punti.

Dal terzo set inizia di fatto una partita diversa, dove entrambe le formazioni commettono meno errori, si sistemano meglio in campo e mostrano scampoli di bel gioco con diversi scambi molto lunghi e spettacolari. Il Sei Rose si aggiudica la frazione, ma nella successiva parte un po’ scarica e si fa staccare, nel finale riesce a recuperare fino al 23 pari ma non riesce a concretizzare e con due azioni palpitanti Pisa pareggia i conti.

Il tie break è un susseguirsi di emozioni, con le due compagini che lottano punto a punto, ma alla fine le ragazze di Bacci tirano fuori le ultime forze e con molta determinazione chiudono 15-13 portandosi a casa un bel successo e raccogliendo la meritata ovazione del pubblico di casa.

Formazione: Battini, Bruni, Chiellini, De Vita, Falaschi, Fruini, Maggini, Nocchi, Panattoni F., Pellegri, Pieraccioni, Sardi. 

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La 2a Divisione torna a mani vuote da Cecina

Magazzini Maury’s Volley Cecina – Volley Sei Rose Rosignano 3-1 (25/21 26/24 16/25 25/17)

Il carniere del Sei Rose purtroppo rimane vuoto anche dopo la trasferta di Cecina, in una partita iniziata con quasi un’ora di ritardo a causa dell’assenza dell’arbitro.

Sestetto iniziale con Bruni in regia, Sardi e Pellegri a banda, Maggini e De Vita centrali, Pieraccioni opposto e Panattoni libero. 

Inizio gara con molti errori da entrambe le parti (anche perché come tutti i derby è particolarmente sentito dalle ragazze in campo), Rosignano parte accumulando un discreto vantaggio però il Cecina è molto bravo a lottare in difesa su ogni pallone e piano piano rosicchia punto su punto fino al sorpasso sul 19, momento nel quale le ragazze di Bacci mollano psicologicamente.

Nel secondo set il tecnico del Sei Rose inserisce Nocchi e Chiellini: la partita diventa avvincente e le due squadre concedono al pubblico anche diversi scambi molto lunghi e spettacolari; le biancoblu si trovano davanti 21-16 e sembrano potercela fare ma alcune scelte arbitrali quanto meno dubbie e soprattutto la caparbietà delle avversarie portano ad un rovesciamento di fronte sul filo di lana e la frazione si chiude 26-24.

Nel terzo set viene riproposta la formazione iniziale, che complice un calo di tensione delle cecinesi, riesce a mantenere costantemente un buon vantaggio e chiude con tranquillità; nel corso del set ingresso in campo anche di Falaschi.

Al rientro sul parquet da una parte si vede un Cecina affamato di vittoria e dall’altra un Sei Rose confuso e forse anche un po’ stanco; a niente serve l’ingresso in campo di Fruini per provare ad avere più lucidità, le biancoblu commettono troppi errori e da metà set non riescono più a mettere palle a terra rendendo vita facile alle avversarie.

Cercando di sintetizzare la gara, diciamo che ha funzionato abbastanza bene la difesa, mentre abbiamo difettato sia in ricezione che in fase offensiva con poche giocate efficaci soprattutto dal centro.

Formazione: Battini, Bruni, Chiellini, De Vita, Falaschi, Fruini, Maggini, Nocchi, Panattoni F., Pellegri, Pieraccioni, Sardi. 

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Deludente prestazione casalinga della 2a Divisione

Volley Sei Rose Rosignano – Asd Etruscavolley 0-3 (22/25 14/25 20/25)

Grossa delusione del folto pubblico accorso alla prima casalinga della 2a Divisione, che ha visto una squadra poco convinta dei propri mezzi e per niente ficcante nella fase offensiva, di fronte ad una formazione senza particolari individualità tecniche ma comunque da lodare per l’attenzione e la tenacia.

Mister Bacci parte con Fruini in regia, Sardi e Pellegri sulle bande, De Vita e Maggini centrali, Pieraccioni opposto e Panattoni libero. Un po’ di errori da entrambe le parti, ma con il Sei Rose che non osa in attacco e pian piano viene distaccata dalle volterrane, con una flebile reazione sul finale del set che però non è sufficiente a rimontare lo svantaggio.

Secondo set ancor peggio del precedente, con il tecnico che prova inutilmente a scuotere la squadra dal torpore inserendo Nocchi al posto di Pellegri e sul finire con l’ingresso in campo anche di Bruni e Chiellini.

Al rientro in campo per il terzo set viene riproposta la formazione iniziale, ma il copione rimane purtroppo lo stesso anche di fronte ad un Etruscavolley che nel frattempo dà spazio ad alcune riserve: buone fasi ricettive e difensive ma assolutamente poca incisività in attacco né dalle fasce né dal centro che invece in altre occasioni aveva conseguito buoni risultati.

Formazione: Battini, Bruni, Chiellini, De Vita, Fruini, Maggini, Nocchi, Panattoni F., Pellegri, Pieraccioni, Sardi.

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

A Piombino falsa partenza della Seconda Divisione

Volley Piombino – Volley Sei Rose Rosignano 3-1 (25/27 25/17 25/20 25/22)

La squadra di Marco Bacci parte con il piede sbagliato nella trasferta di Piombino del campionato di Seconda Divisione.

Inizio gara promettente, con le biancoblu sempre avanti e che danno l’impressione di poter controllare, ma netto calo a metà set e sorpasso del Piombino, poi finale palpitante con il Sei Rose che si aggiudica il set con un recupero sul filo di lana.

A questo punto, anziché approfittare dell’entusiasmo e cercare di condurre la partita su un binario di tranquillità, il Sei Rose nonostante si porti spesso davanti riesce a dilapidare i punti di vantaggio per i troppi errori gratuiti e per le fasi di attacco veramente poco incisive; di fronte invece una squadra assolutamente non incontenibile ma certamente più precisa e determinata nelle fasi offensive.

La gara procede quindi senza particolari sussulti, con i finali di set sempre sempre in affanno tentando di recuperare; emblematico è l’ultimo set dove sotto 24/19 riusciamo a fare delle belle azioni, poi una volta arrivati al 22, grazie ad un servizio corto mettiamo in seria difficoltà le avversarie che rimandano una palla inerme direttamente nel nostro campo, palla che però guardiamo cadere mestamente consegnando set e gara.

Comunque il passo falso deve essere stimolo ad impegnarsi ancora di più e far bene a partire dalla prima gara interna di venerdì prossimo; la società ripone molte speranze in questa squadra e le ragazze hanno sicuramente le capacità per dimostrarlo.

Formazione: Battini, Bruni, Chiellini, De Vita, Falaschi, Fruini, Maggini, Nocchi, Panattoni F., Pellegri, Pieraccioni, Sardi.

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Chiaroscuri della 2a Divisione al memorial Laura Gambassini

Una sconfitta ed una vittoria per la squadra allenata da Marco Bacci, impegnata domenica a Venturina nel XV memorial Laura Gambassini assieme ad altre compagini che si troveranno di fronte nel prossimo campionato.

Nella prima gara, disputata la mattina contro il Piombino, primo set deludente dove il Sei Rose ha fatto tutto da sola di fronte ad una squadra assolutamente alla portata ma comunque più attenta della nostra. Biancoblu continuamente a rincorrere e rimonta sfumata per un soffio (23-25) anche a causa di grossolani errori al servizio.Secondo set con la squadra molto più concreta e che facendo leva sulle maggiori potenzialità tecniche si sbarazza 25-19 delle avversarie. Tie break sconcertante, dove la nostra squadra commette un numero impressionante di errori consegnando la vittoria al Piombino. 

Dopo aver smaltito la delusione, nel pomeriggio partita vinta con estrema facilità (3-0) sul San Vincenzo, squadra volitiva ma tecnicamente e fisicamente nettamente inferiore al Sei Rose.

Bacci ha fatto ruotare tutte le atlete a disposizione ad eccezione di Chiellini, infortunatasi ad una mano durante il riscaldamento (speriamo non si tratti di niente di particolare).

Per la cronaca, il trofeo se lo è aggiudicato meritatamente la formazione di casa del Venturina.

La squadra alla premiazione

 

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Amichevole della 2 Divisione

Mercoledì scorso si è giocata un’amichevole tra la Seconda Divisione e la squadra del Tomei Livorno che partecipa ai campionati U16 / Prima Divisione allenata dal nostro direttore tecnico Paolo Lazzerini.

La squadra di Marco Bacci, solamente al secondo incontro di preparazione alla stagione (ricordiamo che la settimana precedente aveva sfidato la formazione che disputerà il campionato di serie C), deve ancora digerire schemi e modo di stare in campo, ma ha mostrato comunque i primi segnali positivi sciorinando un bel gioco soprattutto nei primi set. 

Per dovere di cronaca la partita si è conclusa 3-1 a favore delle padrone di casa; adesso di nuovo in palestra per prepararsi al meglio al quadrangolare di Venturina del prossimo 8 ottobre.

 

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Amichevole 2a Divisione con il CUS Pisa

Giovedì scorso si è disputata un’amichevole tra la nostra formazione della 2a divisione e la pari categoria del CUS Pisa.

Sono stati giocati tre set (2-1 per il Sei Rose) che sono serviti a Paolo Lazzerini per ruotare tutte le ragazze a disposizione e vedere l’amalgama della squadra a poche settimane dall’inizio del campionato.

Tutte le giocatrici hanno fornito complessivamente una buona prova lasciando ben sperare per il futuro, da notare che la squadra pisana era formata da ragazze molto più esperte delle nostre che invece vanno dal 1999 al 2001.

2a-div-amichevole-cus-pisa

In alto da sinistra a destra: Buzila, Boldrini, Chiellini, Battini, Maggini, De Vita, Logi, Bruni

In basso da sinistra a destra: Fruini, Sardi, Panattoni G., Panattoni F., Pellegri

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2a DIVISIONE: SEI ROSE VINCE IL DERBY CON IL CECINA

Volley Sei Rose Rosignano – Magazzini Maury’s Cecina 3-1 (25/12 25/14 23/25 25/12)

Un derby vinto con facilità dal Sei Rose, di fronte ad un Cecina dal tasso tecnico sicuramente meno elevato.

Coach Onorati decide di partire con Bruni ad orchestrare il gioco, Beltrando e Pieraccioni bande, Cudia opposto, Falaschi e Bianchi centrali, Pino e Panattoni liberi. La squadra di casa dimostra di essere concentrata e con ottime battute mette seriamente in difficoltà le cecinesi, inoltre buoni attacchi soprattutto dal centro che non è quasi mai contrastato a dovere; il primo set si conclude rapidamente 25-12.

Stessa musica anche nel secondo set e dopo mezz’ora siamo sul parziale di 2-0.

Onorati decide a questo punto di dare spazio anche alle ragazze che erano in panchina, ma un po’ di rilassamento di troppo consente alle coriacee avversarie di portarsi avanti; il Sei Rose sembra poter rientrare in partita, aggancia il Cecina ma si lascia sfuggire per un soffio il terzo set.

Di nuovo senza storia il quarto set, con le biancoblu padrone del campo e quasi mai in difficoltà; si chiude velocemente 25-12 incamerando altri tre punti nel carniere.

Formazione: Beltrando, Bianchi, Bruni, Chiellini, Cudia, Falaschi, Ingenito, Panattoni, Pieraccioni, Pino, Sammuri

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 2