SERIE C: NIENTE PUNTI A MONTELUPO

Savino del Bene – Volley Sei Rose Rosignano  3 – 0 parziali 25/10 – 25/21 – 26/24

La sfortuna perseguita il Rosignano che, dopo l’infortunio della settimana scorsa della palleggiatrice Colosimo che rimarrà lontano dal campo per almeno un mese, deve rinunciare alla partita di sabato anche al capitano Fusano, palleggiatrice titolare, a causa di una forte tonsillite che non le ha permesso neanche di essere in panchina a sostenere le compagne.

La regia viene quindi affidata alla palleggiatrice Sammuri e all’ultimo minuto, prima della partenza, viene convocata Alice Bruni, già con la 1^ squadra per tutta la passata stagione.

In campo quindi, per il primo set, Sammuri/Bonciani sulla diagonale, Castellano/Pintimalli a banda, Giusti/Gialluca al centro e Pardini libero.

La squadra parte contratta, viene subito aggredita dal Montelupo e in un attimo si trova 13/5; le nostre non reagiscono e le padroni di casa hanno vita facile. Finisce 25/10

Nel secondo set coach Gemmi prova a mescolare le carte, entra Bruni al posto di Sammuri e Sicurani al posto di Giusti. La partenza è migliore di quella del primo set, ma il Rosignano insegue sempre il Montelupo nel punteggio e finisce 25/21.

Formazione confermata nel terzo set che vede il Rosignano un po’ più in palla; per tutto il set rimane avanti di qualche punto fino al 22/24 quando 2 errori in ricezione e 1 in difesa del Rosignano ribaltano il risultato in favore del Montelupo che chiude 26/24, gettando di fatto al vento la possibilità di giocare un altro set.

Peccato! Questa partita era l’occasione per il Rosignano di fare punti in ottica salvezza e invece il destino di ha messo una mano. Comunque sia, sempre troppi sono gli errori in battuta che non permettono mai di capitalizzare quello che di buono viene fatto. Anche in ricezione si può e si deve fare meglio; lo stesso dicasi per la difesa.

Dopo due trasferte la prossima partita si gioca in casa contro l’Oasi, candidata al salto diretto di categoria e quindi sulla carta complicata. Per l’occasione bisogna tirare fuori tutta la grinta possibile.

Formazione: Santini, Beltrando, Pintimalli, Sammuri, Pardini, Bruni, Giusti, Gialluca, Bonciani, Sicurani, Castellano, Colosimo, Pino.

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’U13 mette in cassaforte il primato del girone

Volley Sei Rose Rosignano – Polisportiva Vicarello 3-0   
Ancora una buona prova per le ragazze del Sei Rose U13, che nella partita di questa mattina giocata in casa nella palestra delI’ ITIS vincono 3-0 contro la Polisportiva Vicarello aggiudicandosi l’intera posta in palio, con il risultato di 25/15 – 25/5 – 25/20.

Il primo set si mette subito bene per le nostre atlete che conducono senza grossi problemi tutto il set, a niente servono i due time out chiesti dal Vicarello, il primo terzo di gara si conclude (25/15)

Il secondo set ricalca il primo con buon Volley espresso dal Sei Rose e qualche aiuto ricevuto dalle avversarie che in più occasioni si sono dimostrate non concentrate, ancora due time out chiamati dal Vicarello non scuotono abbastanza la squadra che deve arrendersi (25/5)

Il terzo set è quello più combattuto. Il Rosignano abbassa la guardia e sbaglia qualcosa e il Vicarello cerca di approfittarne. Rimane aggrappato al risultato lottando punto su punto e riesce a stare davanti fino al 5/6, poi passa il Sei Rose ma senza riuscire a prendere un vantaggio consistente. Si arriva alla parità 14/14, questa volta è la panchina del Rosignano che deve chiedere time out. La partita prosegue combattuta ma le nostre atlete riescono questa volta a guadagnare quel margine che gli consente di chiudere il set (25/20)

Ancora una vittoria per il bel gruppo del Sei Rose U13 che dimostra ampiamente di meritare il primo posto in classifica. Primato assoluto, con 2 giornate di anticipo, frutto di tanto impegno durante la settimana e una bella dose di grinta che le ragazze mettono in campo insieme alla loro preparazione tecnico tattica. Consapevoli che dovranno arrivare prove molto più impegnative, lasciamo che si godano questo momento.

Formazione: 5 Alessia Corsini, 10 Daila D’Urso, 12 Alessia Felli, 14 Sibilla Guelfi, 15 Elisa Iacoponi, 17 Ginevra Salvadori, 18 Giulia Spinelli, 19 Giorgia Trotta, 20 Giulia Ferri, 21 Vittoria Fiocchi, 23 Frida Okyere, 34 Camilla Chiappi. Allenatrice: Elena Occhipinti.

Condividi se ti Piace
  • 27
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La Seconda Divisione sconfitta 2-3 nel derby

Volley Sei Rose Rosignano – Magazzini Maury’s Volley Cecina 2-3 (21/25 25/13 25/20 17/25 12/15)

Dopo una maratona di quasi due ore e mezzo, in un Palazzetto Balestri stracolmo di tifosi che hanno incitato la squadra dal primo all’ultimo minuto, il Volley Sei Rose non ce la fa a superare il Cecina ma esce comunque tra gli applausi per aver fornito una prova di carattere.

Formazione di emergenza per mister Bacci, a causa di altre due assenze dell’ultimo minuto per malattia che vanno a sommarsi a quelle fuori da tempo per infortunio: Bruni e Sardi sulla diagonale, Pellegri e Panattoni sulle bande, Maggini e Logi al centro, Nocchi prestata al ruolo di libero; in panchina Chiellini, Pieraccioni e le U16 Dini, Sarri e Tancredi.

Inizio partita con le biancoblu bloccate dalla tensione, che non riescono a giocare e lasciano andare via il Cecina (3/11), poi pian piano si sciolgono e provano a recuperare ma i punti persi all’inizio sono troppi e la rimonta è solo parziale (21/25).

Il secondo set prosegue sull’onda della fine del precedente, con il Sei Rose che mostra quello che è capace di fare e che concede alle avversarie solamente 13 punti.

Terzo set equilibrato, con le due compagini che lottano punto a punto dando vita anche a diversi scambi molto intensi, poi le padrone di casa spinte anche dal pubblico riescono a fare il break e a chiudere 25/20.

Al rientro in campo il Sei Rose non parte molto bene e dopo poco si manifestano problemi di affaticamento muscolare per Bruni e Pellegri (la prima riesce a rimanere in campo mentre la seconda verso la fine viene sostituita da Tancredi); la squadra è comunque in difficoltà e le cecinesi si portano sul 2 pari con relativa facilità.

Si va al tie break, molto equilibrato, poi sul 10-8 al termine di uno scambio concitato l’arbitro non fischia quello che ai più è sembrato un evidente fallo della squadra ospite e a seguito delle innumerevoli proteste viene dato un cartellino rosso che riporta le due squadre sul 10 pari; il Sei Rose non rimane tranquillo e va sotto 10-13, poi recupera di nuovo ma sul 12-14 si chiude la gara su un’invasione quanto meno discutibile.

Formazione: Bruni, Chiellini, Dini, Logi, Maggini, Nocchi, Panattoni, Pellegri, Pieraccioni, Sardi, Sarri, Tancredi.

 

Condividi se ti Piace
  • 13
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

SERIE C : LA PALESTRA AZZURRA PERDE, MA A TESTA ALTA

Dream Volley – Volley Sei Rose  3 – 1  (25/23 – 25/22 – 18/25 – 25/23)

Non passa il mal di trasferta per il Rosignano che torna da Pisa a mani vuote ma disputando una bella partita e lottando alla pari con il forte Dream.

Rosignano ha dominato per lunghi tratti il gioco in terra pisana, accumulando anche dei notevoli vantaggi nel punteggio, subendo poi il ritorno delle padroni di casa soprattutto nel secondo e quarto parziale.

Peccato perchè per come è andata la partita ogni risultato era possibile e sinceramente il 3 a 1 finale sta stretto alla nostra squadra.

L’approccio alla gara è stato quello giusto e anche nel 4° set in cui la partenza non è stata delle migliori con un immediato 5-1 per le padroni di casa, la squadra ha ricucito e addirittura è passata in vantaggio mantenendolo fino alla fine quando è stata raggiunta sul 22 pari, per poi perdere 25/23.

Stessa cosa è successa nel 2° set in cui è stato il Rosignano a dettare il gioco fino all’11/18, poi per il Dream è andata al servizio la Crecchi che ha creato scompiglio nella nostra ricezione fino ad impattare, da lì un testa a testa fino al 25/22.

Terzo set nuovamente Rosignano sempre avanti di parecchi punti e vinto in scioltezza a 18.

Purtroppo sull’esito della gara ha pesato e non poco l’arbitraggio, che ci ha penalizzato a ripetizione e quando i set sono persi di misura, anche un solo errore arbitrale fa la differenza.

Sicuramente c’è ancora da migliorare per cercare di non fare cadere alcuni palloni in fase difensiva ma la strada è quella giusta per togliersi dalla zona calda della retrocessione.

Formazione: Santini, Beltrando, Pintimalli, Sammuri, Pardini, Fusano, Giusti, Gialluca, Bonciani, Sicurani, Castellano, Colosimo, Pino.

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il Sei Rose U13 porta a casa il derby contro il Cecina!

Volley Cecina blu – Volley Sei Rose Rosignano  1-2   

(28/26 – 18/25 – 8/25)

Vittoria importante per l’U13, quella di questa mattina alla Palasport di Cecina, nel match contro il Volley Cecina blu.
E’ stata una partita combattuta, come ogni derby che si rispetti, contro una formazione, quella allenata da Massimo Asperti che ha giocato con grinta e determinazione, uscendo dal campo sconfitta nel punteggio ma non certo nel morale.
Lo si è visto fin dall’inizio che sarebbe stata una partita giocata punto su punto. Il Cecina ha iniziato prima a carburare rispetto al Rosignano riuscendo a portarsi avanti di 5 punti, vantaggio che ha mantenuto fino al 15/10, quando il Sei Rose ha cominciato a dare i primi segnali di risveglio. Sul 20/17 le nostre atlete sono riuscite, con un parziale di 5 punti a 0, a portarsi in vantaggio 20/22. Il Volley Cecina ha reagito di par suo, portandosi ancora avanti 23/22, ma il primo set-point, sul 23/24, è per il Sei Rose. Dopo averlo annullato, le nostre avversarie sono riuscite, non prima di vedersi annullare 2 set-point dalle nostre, sul 25/24 e 26/25, ad aggiudicarsi il primo set con il punteggio di 28/26. Un set interminabile, dove il Volley Cecina non ha sbagliato niente e dove un gioco difensivo più convincente del nostro ha fatto la differenza.
Nel secondo parziale, ci si aspettava una reazione da parte delle nostre ragazze, per la prima volta sotto di un set dall’inizio del campionato, e così è stato. Il Cecina continua nella sua partita fatta di regolarità e concentrazione. Nessuna delle due squadre riesce a prendere il largo. Prima ci provano le nostre avversarie, subito recuperate sul 8/8, poi le nostre ragazze, ma allo stesso modo la squadra di casa recupera, 13/13. E’ qui che per la prima volta nella partita il Sei Rose dimostra di voler portare a casa il match. La squadra allenata da Elena Occhipinti e Ilaria Martinelli comincia a riprendere fiducia nei propri mezzi ed far vedere di non essersi dimenticata di come si mettono a terra i palloni, cercando meno la potenza e più la precisione. Il parziale è di 12 a 5 per Rosignano ed il set si chiude sul 18/25.
Il terzo set ricalca quanto visto nella seconda parte del set precedente, con il Sei Rose che sente avvicinarsi la vittoria e gioca con coraggio, e complice un Cecina che mostra i primi segni di cedimento e qualche imprecisione difensiva, chiude il set e la partita con un netto 8-25.
Complimenti alle nostre atlete per la vittoria nella difficile trasferta di oggi e un plauso doveroso alla compagine Cecinese che ha giocato un match avvincente.

Il prossimo incontro sarà domenica prossima 18 febbraio, in casa, contro la Polisportiva Vicarello. Forza bimbe!

Formazione:  5 Alessia Corsini, 11 Vittoria Fabbri, 14 Sibilla Guelfi (K), 17 Ginevra Salvadori, 19 Giorgia Trotta, 23 Frida Okyere, 12 Alessia Felli, 10 Daila D’Urso, 21 Vittoria Fiocchi, 34 Camilla Chiappi. Allenatrici: Elena Occhipinti, Ilaria Martinelli.

Condividi se ti Piace
  • 18
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Prova chiaroscura della 2a Divisione con l’Etruscavolley

Asd Etruscavolley – Volley Sei Rose Rosignano 3-1 (25/23 23/25 25/17 25/16)

La Seconda Divisione esce sconfitta 3-1 dalla palestra di Saline di Volterra al termine di una gara dalle due facce: primi due set giocati piuttosto bene e con la giusta grinta, gli ultimi invece troppo fallosa e arrendevole.

Bacci mette inizialmente in campo Bruni – Sardi sulla diagonale, Panattoni – Nocchi a banda, Maggini – Logi (positivo rientro dopo diversi mesi di pausa) al centro – Battini libero: la squadra tiene bene il campo riuscendo addirittura ad imporre il suo gioco e si mantiene costantemente avanti di qualche punto, nel finale incappiamo però in una rotazione con molte difficoltà in ricezione dando così modo alle avversarie di recuperare e addirittura superarci sul filo di lana.

Nel secondo set entra Pellegri per Nocchi, l’andamento ricalca quello del set precedente ancora con le biancoblu in gran spolvero capaci di tenere bene di fronte ad una squadra molto caparbia soprattutto nella fase difensiva ed efficace al servizio; lotta punto a punto fino al termine con il Sei Rose che riesce comunque a resistere sostenuto dal calore dei tifosi.

E a questo punto purtroppo arriva il blackout: la squadra di Bacci inizia a commettere più errori del dovuto in attacco ma soprattutto rimane bloccata in difesa facendo sorprendere troppe volte dai pallonetti, il coach prova a cambiare un po’ di pedine ma in alcun modo riesce a scuotere la squadra che lascia andar via l’Etruscavolley che riesce così a gestire la partita in tranquillità. C’è comunque da fare un giusto plauso alle avversarie che pur non avendo fisicità particolari si sono sempre mosse bene in campo coprendo tutte le zone e recuperando anche l’impossibile.

Adesso l’importante è sgombrare la testa dai pensieri di questa partita e ripartire con la giusta grinta necessaria per affrontare il derby di venerdì prossimo.

Formazione: Battini, Bruni, Chiellini, Fruini, Logi, Maggini, Nocchi, Panattoni, Pellegri, Pieraccioni, Sardi.

Condividi se ti Piace
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

SERIE C: BELLA VITTORIA IN CASA CONTRO IL RIOTORTO

Volley Sei Rose – Pallavolo Riotorto  3 – 0 parziali  26/24 – 25/20 – 25/18

Un Rosignano tutto grinta e cuore vince in casa 3 a 0 con la Pallavolo Riotorto e smuove la classifica ferma da ormai troppo tempo. Una partita nella quale si è vista la voglia di combattere su tutti i palloni difendendo e attaccando, in cui ognuna delle nostre bimbe ha dato il suo contributo alla vittoria finale: Castellano con i suoi colpi d’esperienza, Bonciani di potenza, Pintimalli con i pallonetti, Sicurani e Giusti non dando riferimenti alle avversarie, Fusano servendo al meglio le attaccanti e Pardini ricevendo e difendendo, con il resto della squadra che dalla panchina  ha sostenuto incessantemente le compagne in campo. Anche il pubblico ha fatto la sua parte incitando  sempre le proprie beniamine.

Durante la partita molti sono stati gli scambi lunghi e avvincenti vinti quasi tutti dal Rosignano. Anche il muro ha funzionato a dovere regalando dei punti diretti e in difesa tutte hanno dato il massimo.

Passando allo svolgimento della partita nel 1° set le padroni di casa sono partite sotto tono e velocemente si sono trovate 6/12 a rincorrere il Riotorto, ma con pazienza sono riuscite a ricucire lo strappo, nel finale hanno subìto nuovamente un break e dopo il time-out chiamato da coach Gemmi  sul 19/22 hanno nuovamente impattato il punteggio. Finale di set non adatto ai deboli di cuore in cui è successo di tutto ma che alla fine il Rosignano è riuscito  ad aggiudicarsi per 26/24.

Nel 2° set il Rosignano è stato sempre avanti di qualche punto, cosa che ha permesso di contenere anche un passaggio a vuoto fino a vincere per 25/20.

Nel 3° set al Rosignano è riuscito tutto fino al 10/3 per poi subire il ritorno del Riotorto  che si è rifatto sotto nel punteggio, ma le padroni di casa non hanno mollato e riordinate le idee sono tornate a difendere, murare e attaccare. Il finale è stato un monologo del Rosignano che con il punteggio di 25/18 ha chiuso set e partita.

Risultato che oltre a far guadagnare 3 punti preziosi per la classifica serve al morale per affrontare i prossimi difficili due incontri fuori casa.

Formazione: Santini, Beltrando, Pintimalli, Sammuri, Pardini, Fusano, Giusti, Gialluca, Bonciani, Sicurani, Castellano, Colosimo, Pino.

 

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

U13 Vittoria di carattere contro un forte Torretta.

Volley Sei Rose Rosignano – Torretta Volley Livorno  2-1  
(25/13 – 25/20 – 25/27)
Continua la serie positiva del Volley sei rose U13, anche oggi la partita giocata in casa nella palestra ITIS ” E. Mattei” contro il Torretta secondo in classifica del girone, ha visto vincitrici le nostre ragazze per 2 set a 1 (25-13 / 25-20 / 25-27).

Il primo set è iniziato nel migliore dei modi per le nostre, che hanno iniziato a fare subito sul serio portandosi sul 5-1. Il Torretta però dopo il time out richiesto dalla propria panchina si è rifatto sotto portandosi 8-6. A questo punto il Volley Sei Rose ha igranato la marcia che con un parziale di 7-0 ha messo l’ipoteca sulla vittoria del set, infatti questo si è concluso (25-13) senza troppi problemi a favore delle nostre.

Il secondo set si è fatto da subito più equilibrato, con qualche errore di troppo da entrambe le parti, ma sul 15-9 la squadra di Rosignano subisce un parziale di 0-6 che riporta il Torretta in parità 15-15. Una specie di black out che preannuncia quello che succederà nel proseguo della partita. Provvidenziale il time out chiamato dall’allenatrice che riordina bene le idee alle nostre giocatrici che ritornano in campo giocando un ottimo volley restituendo il parziale questa volta 9-1 portando il risultato 24-16. Niente riesce a fare il time out chiamato dal Torretta ormai il set è al sicuro e si conclude (25-20)

Il terzo set inizia sempre con un sostanziale equilibrio ma sul 6-7 riecco il black out delle nostre che subiscono un parziale di 3-12 il risultato è ora 9-19 un calo dovuto forse alla stanchezza, ma quando il set sembra compromesso, grazie anche ad avvicendamenti che immettono forze fresche si spegne la luce per il Torretta che subendo un parziale di 12-0 si ritrova in svantaggio 21-19, con il morale alle stelle il Rosignano si porta sul 24-21 ma riesce a sprecare ben 3 set point perdendo un set avvincente (24-26)

Si chiude così una bella partita giocata bene da entrambe le squadre che hanno divertito il pubblico con un ottima pallavolo fatta di ottimi attacchi e rocamboleschi recuperi, il Volley Sei Rose U13 vince 2-1 cedendo il secondo set in tutta la stagione, veramente brave le nostre ragazze e allenatrici, avanti così.

Formazione.5 Alessia Corsini,10 Daila D’Urso,11 Vittoria Fabbri,12 Alessia Felli,17 Ginevra Salvadori,19 Giorgia Trotta,20 Giulia Ferri,21 Vittoria Fiocchi,23 Okyere Frida,34 Camilla Chiappi. Allenatrici Elena Occhipinti, Ilaria Martinelli.

Condividi se ti Piace
  • 11
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2a Divisione: bella prova di carattere

Volley Sei Rose Rosignano – Volley Piombino 3-2 (22/25 23/25 25/15 25/14 15/9)

Una bella prova di carattere quella mostrata dal Volley Sei Rose contro il Piombino, in una partita dal doppio volto con coach Bacci che mette in campo una formazione inedita a corto di centrali, con Panattoni nel vecchio ruolo di attaccante: starting six con Bruni e Pieraccioni sulla diagonale, Pellegri e Panattoni bande, Maggini e Sarri centrali, Battini libero.

Un primo set che ne ricalca purtroppo molti altri, con un numero impressionante di errori di fronte ad un Piombino che fa la sua onesta gara, senza particolari eccellenze ma concreto ed estremamente grintoso nella fase difensiva; entrano Fruini e Sardi ma non cambia niente, il pallino del gioco rimane in mano alle avversarie che vincono 25/22.

Secondo set con Nocchi al posto di Panattoni, le biancoblu riescono a racimolare anche 6 punti di vantaggio che però riescono a dilapidare; a metà set il Piombino opera il sorpasso, nel finale Rosignano tenta il recupero ma se lo lascia sfuggire di un soffio complici alcune decisioni arbitrali quanto meno discutibili.

Al rientro in campo la musica però cambia e finalmente il Sei Rose fa vedere come sa, può e deve giocare: insidioso al servizio, una regia precisa e attacchi ficcanti soprattutto dal centro; il Piombino rimane frastornato e incapace di reagire racimola solo 15 punti.

Il timore che la bella prestazione sia un fuoco di paglia viene immediatamente fugato, anche la successiva frazione di gioco prosegue con lo stesso ritmo e concentrazione e non c’è scampo per le avversarie. Anche il tie break, di per sé sempre insidioso, è comunque gestito bene dalla squadra di casa ed alla fine la vittoria è più che meritata.

Formazione: Battini, Berni, Bruni, Chiellini, Fruini, Maggini, Nocchi, Panattoni, Pellegri, Pieraccioni, Sardi, Sarri.

Condividi se ti Piace
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Vola il Sei Rose U13!

Volley Sei Rose Rosignano – Pediatrica Volley Livorno gialla  3-0   

(25/17 – 25/15 – 25/13)

Gara perfetta, quella disputata questa mattina tra le mura amiche della palestra I.T.I.S E.Mattei di Rosignano, dalle nostre ragazze della U13, che hanno battuto la seconda in classifica con un netto 3-0.
Serviva una buona prestazione e così è stato. La squadra, oggi allenata da Elena Occhipinti, è scesa in campo con la giusta determinazione giocando con grinta ogni punto, ostentando una maturità mai mostrata prima d’ora.
Consapevoli della qualità delle avversarie, le nostre non hanno concesso vantaggi alla squadra di Matteo D’Alesio, rimanendo sempre avanti nel punteggio fin dal primo set, che poi è risultato essere stato il più combattuto dei tre.
Pronti via, il Sei Rose dimostra di fare sul serio portandosi sul 9/3, per poi subire parzialmente la reazione del Pediatrica che non ci sta a perdere e risale fino al 14/9. Qui le nostre fanno vedere una discreta fluidità di gioco e schemi ben congegnati, solide in difesa e pungenti in attacco. Al time-out, lo score è di 18/10 ed il gap resta inalterato fino alla fine del set (25/17).
Stessa musica nel secondo tempo. Dopo i primi punti giocati in equilibrio, dai due team, dal 3/3 il Sei Rose si porta sul 9/3, per poi vedersi rosicchiare quasi tutto il vantaggio acquisito, chiamando il time-out sul 12-10, a seguito del quale le nostre atlete mettono in atto la seconda mini-fuga con un parziale di 7-0, incrementando nuovamente il distacco sulle avversarie. Il finale del set non offre particolari sussulti. Il Sei Rose mostra maggior peso in attacco e più varietà di colpi rispetto al Pediatrica e chiude il set sul 25/15.
Nel terzo set, sulle ali dell’entusiasmo, le cose vengono ancor più semplici alle nostre “bimbe”, e nonostante i tentativi in difesa della quadra ospite, la partita si chiude sul 25/13.

Una domenica di sole, in tutti i sensi, quella di oggi per i colori del Sei Rose e una bella iniezione di fiducia per queste ragazze, in vista della fase finale del campionato.
Adesso, la mente va alla prossima partita, nuovamente in casa, questa volta contro il Torretta Volley Livorno. Forza Sei Rose, avanti così, la strada è quella giusta!

Formazione:  5 Alessia Corsini, 10 Daila D’Urso, 11 Vittoria Fabbri, 12 Alessia Felli, 14 Sibilla Guelfi (K), 17 Ginevra Salvadori, 18 Giulia Spinelli, 19 Giorgia Trotta, 20 Giulia Ferri, 21 Vittoria Fiocchi, 23 Okyere Frida, 34 Camilla Chiappi. Allenatrice Elena Occhipinti.

 

Condividi se ti Piace
  • 23
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
1 2 3 11