SERIE D: ROSIGNANO TRAVOLGE IL DONORATICO E VOLA A +6

Donoratico Volley – Volley Sei Rose Rosignano  1-3 parziali 16/25 – 22/25 – 25/11 – 15/25

Partita clou della settimana quella andata in scena domenica pomeriggio nella tensostruttura di Donoratico, gremita fino all’inverosimile di tifosi per la maggior parte bialloblù, ma dove il centinaio di tifosi al seguito del Rosignano si sono fatti sentire e hanno sostenuto le proprie atlete per tutto l’arco della partita con incitamenti, bandiere e trombe.

La tensione era alle stelle per la partita che ha visto scendere in campo la prima in classifica, il Rosignano, e la seconda, il Donoratico, a 3 punti di distanza. Quindi posta in palio altissima per chi da una parte poteva allungare sulla seconda e chi, con una vittoria piena, avrebbe agganciato la vetta della classifica.

Da segnalare, inoltre, l’ennesimo infortunio in settimana in casa del Sei Rose della giovane palleggiatrice Agnese Menichetti, alla quale facciamo gli auguri di una pronta guarigione. E’ stata convocata, quindi, l’ancor più giovane Alice Bruni (classe ’99) nelle fila della prima squadra.

Saluto di rito e via, comincia la partita e già dalle prime battute è evidente che il Rosignano c’è, ed è in partita, nessun timore al cospetto di giocatrici provenienti da serie superiori; il gioco espresso dalle nostre atlete è perfetto, il ritmo è alto, ogni pallone per noi si trasforma in punto a favore e rapidamente si crea un divario nel punteggio che mette sotto pressione il Donoratico e che lo induce a sbagliare molto. Risultato 16/25.

Cambio campo e inizio del secondo set in cui nuovamente sono le ragazze di coach Lavorenti a dettar legge, hanno sempre il pallino del gioco in mano e distanziano le avversarie anche di 7 punti. Mentre il set sembra destinato a chiudersi rapidamente, le avversarie hanno scatto d’orgoglio e pian piano si fanno sotto, ma è solo un fuoco di paglia, il Rosignano torna a macinare punti e chiude il set 22/25. Grande esultanza sugli spalti perchè quei 2 set vinti garantiscono il mantenimento della testa della classifica in solitario.

Il terzo set inizia in salita per il Rosignano che si trova a dover rincorrere da subito il Donoratico, forse anche per un po’ di rilassatezza, senza riuscire ad imbastire un gioco efficiente, anzi il divario aumenta e coach Lavorenti butta nella mischia Buzila, Filipponi e Bruni al suo debutto in serie D, ma oramai il set è compromesso irrimediabilmente e viene perso 25/11.

Dopo la strigliata dell’allenatore e riordinate le idee il quarto set inizia sulla falsa riga del primo con il Rosignano che sale in cattedra, in campo fa quello che vuole e vince meritatamente 15/25. Le bimbe in campo saltano e urlano di gioia con l’eco in tribuna dei numerosissimi tifosi biancoblù.

P1030966Ora la distanza sulle seconde in classifica è salita a 6 punti. Non bisogna però abbassare la guardia e sentirsi appagati di questo risultato che pur essendo importantissimo aggiunge solamente un tassello a questo percorso che è ancora lungo e pieno di insidie.

Comunque veramente bravissime le nostre atlete! Non mollate di un centimetro!

Prossima partita sabato 5 marzo, in casa, si gioca con la Pallavolo Ospedalieri Pisa.

 

Formazione: Fusano, Cavallini, Filipponi, Ruggeri, Pintimalli, Buzila G., Beppi, Picchianti, Pardini, Bruni, Logi.

 

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •