L’U13 conquista la vittoria sul difficile campo del Dream Volley!

Dream Volley Group Blu – Volley Sei Rose Rosignano 1 – 2 

(22/25 – 25/17 – 18/25)     

Oggi la nostra U13 era impegnata nella complicata trasferta contro il Dream Volley Group Blu, al Pala Dream Volley di Pisa, partita di andata degli ottavi di finale del Campionato.

Un match durissimo, come ci si aspettava, dove il Sei Rose è riuscito ad imporsi per 2 set ad 1, contro una squadra, quella pisana, che ha dimostrato di meritare di giocarsi la fase finale, riuscendo a qualificarsi in un girone in cui si trovavano diverse squadre di primo livello.
La partita è stata avvincente e combattuta dall’inizio alla fine, ed ha tenuto sulle spine i tifosi presenti che non si sono certo risparmiati nell’incitare le ragazze, oggi dirette da entrambe le allenatrici, Elena Occhipinti ed Ilaria Martinelli.
Partono bene le nostre, mettendo a segno 3 punti consecutivi, poi la reazione delle avversarie e l’incontro scorre all’insegna dell’equilibrio, anche se il Sei Rose riesce sempre a mantenersi davanti, se pur di 1-2 punti. Sul 12/17, massimo vantaggio per le nostre ragazze, Mister Grassini, coach del Dream Volley, chiede il primo time out e la squadra pisana sembra reagire riuscendo a rosicchiare parte del vantaggio ottenuto dalle nostre fino quasi a raggiungerle sul 19/21. A questo punto è il Sei Rose ad interrompere il gioco cercando di spezzare il ritmo alle avversarie, cosa che porta i sui frutti e da ulteriore spinta al Rosignano che ristabilisce un piccolo vantaggio di tre punti 20/23. Che la partita di oggi sarebbe stata tosta il Sei Rose lo capisce proprio in questa fase, in cui il Dream Volley non molla un pallone e si rifà sotto 22/23. C’è ancora spazio per 2 time out. Il primo chiesto dal Rosignano sul 22/23 e successivamente dal Pisa sul 22/24, dopo che le nostre ragazze hanno messo a segno un punto importante dopo un’azione interminabile finalizzata con una bella schiacciata nell’angolo. E’ il prologo alla conquista del primo set, che si chiude sul 22/25.
Il Secondo parziale sembra lo specchio del primo, con due squadre che non si risparmiano. Il Sei Rose parte meglio (2/4), ma il Dream Volley risponde di par suo e con un parziale di 7 punti a 2 si porta 9/6, sul primo time-out chiesto dalle nostre allenatrici. E’ un momento del match in cui le due squadre giocano punto su punto e lo score rimane sostanzialmente in parità, infatti le nostre recuperano i 3 punti di gap portandosi sul 10/10, poi  12/12…14/14. E’ qui forse che la nostra squadra commette l’errore di abbassare la guardia, accettando lo scontro a viso aperto contro una formazione che dimostra di avere nell’attacco il suo punto di forza, grazie alla maggiore statura delle proprie attaccanti. Sul 18/14 le nostre allenatrici chiedono il time out, ma la squadra non riesce a reagire, continuando a subire il ritmo imposto dalle avversarie, che conquistano il secondo set con un rotondo 25/17.
Siamo al terzo decisivo set.
La breve pausa, ad alcuni avvicendamenti operati dalle allenatrici nella fase finale del secondo parziale, porta nuova linfa alle nostre ragazze, che rientrano in campo rigenerate.
Adesso la partita è nuovamente in equilibrio e le squadre danno il loro meglio facendo vedere entrambe un bel gioco, ma qualcosa sembra essere cambiato nell’atteggiamento difensivo del Sei Rose che si compatta riuscendo a respingere gli attacchi del Dream Volley ed a impostare delle azioni offensive ordinate ed efficaci.
Il match rimane in bilico fino al 10/11 quando le nostre ragazze premono sull’acceleratore e con 6 punti consecutivi si portano sul 10/17. Sul 12/19 Il Dream Volley chiede il time-out ma l’inerzia della partita ormai sembra volgere a nostro favore. La concentrazione è massima, gli errori sono pochi ed il vantaggio rimane pressoché invariato fino al termine dell’incontro che si chiude sul 18/25.
La vittoria in trasferta di oggi è stata importante ed è il risultato di un incontro faticoso, in cui la grinta e una difesa arcigna per gran parte del match hanno avuto la meglio su un attacco muscolare, certamente il più forte affrontato finora in campionato.
Se si sommano i punti realizzati nei 3 set, è evidente quanto i valori in campo delle due squadre siano molto vicini tra loro. E’ imperativo crederci fino in fondo ed affrontare la partita di ritorno con la consapevolezza che servono altri due set per conquistare i quarti di finale, quindi niente è stato fatto. Massima concentrazione… e forza Sei Rose!
Formazione: 5 Alessia Corsini, 11 Vittoria Fabbri, 12 Alessia Felli, 14 Sibilla Guelfi(k), 15 Iacoponi Elisa, 17 Ginevra Salvadori, 19 Giorgia Trotta, 20 Giulia Ferri, 21 Vittoria Fiocchi, 23 Frida Okyere, 34 Camilla Chiappi. Allenatrici: Ilaria Martinelli , Elena Occhipinti.
Condividi se ti Piace
  • 12
  •  
  •  
  •  
  •