Una bella vittoria non basta all’U13 per approdare alla semifinale

Volley Sei Rose Rosignano – Bricoservice Vvf Boni Grosseto 2 – 1
(25/18 – 21/25 – 25/16)
Con il match di ritorno dei quarti di finale, giocato tra le mura casalinghe della palestra dell’ITIS di Rosignano, si interrompe il cammino del Volley Sei Rose U13 nel campionato fipav.
La partita di oggi, disputata contro il Bricoservice Vvf Grosseto, ha rivelato che il divario tra le due squadre riscontrato nella partita di andata non era poi così ampio come faceva credere il punteggio. Le nostre atlete infatti si sono imposte per 2-1 meritando di vincere l’incontro. Risultato che lascia ancor di più l’amaro in bocca, pensando a come si è giocata la partita di Grosseto, e dimostra che il passaggio del turno era alla portata delle nostre ragazze.

Il primo set parte in modo equilibrato, si lotta punto su punto con squadre che giocano un ottimo volley sia in difesa che in attacco. Tutto fa pensare che il set debba risolversi al rush finale, ma sul 13/12 le Roselline ingranano la marcia e giocando in maniera impeccabile, specialmente in difesa con ricezioni e recuperi al limite, sferrano due parziali (6-3 6-3) che lasciano senza fiato le Grossetane. Finisce così il primo set (25/18)

La palestra è in tripudio. I tifosi ci credono. Le nostre atlete lo percepiscono e acquisiscono fiducia. Adesso l’impresa di ribaltare il 3 a 0 dell’andata sembra possibile.

Il secondo set inizia sotto i migliori auspici. Si ritorna a lottare ed ogni punto è una conquista. Il Bricosevice Vvf ha un ottimo attacco ma il sei Rose continua a resistere con buone ricezioni che si trasformano in opportunità quando sotto rete riesce a finalizzare i palloni che arrivano dalle alzatrici. Sul 10/10, un parziale di 4-0 del Sei Rose porta il risultato sul 14/10, ma risponde subito il Grosseto con uno 0-6 che lo rimanda avanti 14/16. Da adesso in poi la partita si fa veramente appassionante e per certi versi drammatica. Ogni palla è importante ed entambe le squadre lo sanno, ci si butta su tutti i palloni e non ci sono più parziali da segnalare, 17/20…19/22… 20/23. Il set si conclude 21/25, la delusione per le nostre ragazze è grande, il Grosseto tira un sospiro di sollievo, è in semifinale.
La partita però non è finita e le nostre la vogliono vincere, per loro stesse e per i tifosi.
Il terzo set, se pur ininfluente ai fini della qualificazione, viene onorato da entrambe le squadre. Si riparte giocando un volley piacevole, come nei set precedenti, con pochi errori, specialmente per Rosignano che, come detto, vuole finire in bellezza. Con un parziale di 9-1, il Sei Rose si porta sul risultato di 11/6. Il Grosseto, forse appagato dalla qualificazione, non riesce a recuperare e il terzo set si chiude sul 25/16 in nostro favore.

Complimenti alla forte squadra del Bricosevice Vvf Grosseto che si merita il passaggio del turno e onore anche alle nostre atlete che vincendo questa partita hanno dimostrato di non essere da meno. Peccato per il match di andata, perché avevamo le carte in regola per approdare alle semifinali…ma dato che con i se e con i ma non si è mai fatta la storia, va bene così.

E’ tempo di bilanci. Le ragazze del Sei Rose U13, allenate da Elena Occhipinti ed Ilaria Martinelli, con una sola partita persa nell’intera stagione, escono a testa alta dalla competizione, consapevoli delle proprie capacità e potenzialità. Sicuramente dall’esperienza di quest’anno trarranno preziosi insegnamenti, che saranno utili per quelli a venire in cui speriamo di vederle sempre più protagoniste.

Formazione: 5 Corsini Alessia, 11 Fabbri Vittoria, 12 Felli Alessia, 14 Guelfi sibilla, 15 Iacoponi Elisa, 17 Salvadori Ginevra, 18 Spinelli Giulia, 19 Trotta Giorgia, 20 Ferri Giulia, 21 Fiocchi Vittoria, 23 Okyere Frida, 34 Chiappi Camilla. Allenatrici: Occhipinti Elena, Martinelli Ilaria.

Condividi se ti Piace
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •