SERIE C : LA PALESTRA AZZURRA PERDE, MA A TESTA ALTA

Dream Volley – Volley Sei Rose  3 – 1  (25/23 – 25/22 – 18/25 – 25/23)

Non passa il mal di trasferta per il Rosignano che torna da Pisa a mani vuote ma disputando una bella partita e lottando alla pari con il forte Dream.

Rosignano ha dominato per lunghi tratti il gioco in terra pisana, accumulando anche dei notevoli vantaggi nel punteggio, subendo poi il ritorno delle padroni di casa soprattutto nel secondo e quarto parziale.

Peccato perchè per come è andata la partita ogni risultato era possibile e sinceramente il 3 a 1 finale sta stretto alla nostra squadra.

L’approccio alla gara è stato quello giusto e anche nel 4° set in cui la partenza non è stata delle migliori con un immediato 5-1 per le padroni di casa, la squadra ha ricucito e addirittura è passata in vantaggio mantenendolo fino alla fine quando è stata raggiunta sul 22 pari, per poi perdere 25/23.

Stessa cosa è successa nel 2° set in cui è stato il Rosignano a dettare il gioco fino all’11/18, poi per il Dream è andata al servizio la Crecchi che ha creato scompiglio nella nostra ricezione fino ad impattare, da lì un testa a testa fino al 25/22.

Terzo set nuovamente Rosignano sempre avanti di parecchi punti e vinto in scioltezza a 18.

Purtroppo sull’esito della gara ha pesato e non poco l’arbitraggio, che ci ha penalizzato a ripetizione e quando i set sono persi di misura, anche un solo errore arbitrale fa la differenza.

Sicuramente c’è ancora da migliorare per cercare di non fare cadere alcuni palloni in fase difensiva ma la strada è quella giusta per togliersi dalla zona calda della retrocessione.

Formazione: Santini, Beltrando, Pintimalli, Sammuri, Pardini, Fusano, Giusti, Gialluca, Bonciani, Sicurani, Castellano, Colosimo, Pino.

Condividi se ti Piace
  •  
  •  
  •  
  •  
  •